Euro 2020, Acerbi: “L’Italia non ha punti deboli. Dipende da noi”

Francesco Acerbi è pronto a dare il proprio contributo per la causa dell’Italia a Euro 2020:

Fossi il ct confermerei gli stessi di venerdì scorso, magari giocherei con uno in più, ovvero il sottoscritto. Non so se Chiellini rifiaterà, Giorgio è un difensore forte, con la Turchia ha fatto una grandissima prova e sa come gestirsi.

Lui non avrà problemi quando sarà chiamato in causa:

Io – ha proseguito Acerbi – comunque sono pronto come lo sono tutti, ognuno di noi ha voglia di dare il proprio contributo. La qualità principale di questa Italia è il gruppo che è fantastico, unito, insieme alla grande voglia di fare qualcosa di straordinario.

Embed from Getty Images

Euro 2020, Acerbi: “L’Italia non ha punti deboli. Dipende da noi”

In questa Italia Acerbi non riesce a trovare ”punti deboli:

Come ha detto il ct possiamo sempre migliorare, nella gestione della gara, nei dettagli che in un torneo come questo possono essere determinanti. nella reazione alle prime difficoltà e contro avversari di spessore, penso a Lukaku, Mbappè, Kane. Anche noi abbiamo Immobile e Belotti.

Calciomercato, Tottenham su Berardi: Paratici già al lavoro con il Sassuolo

Euro 2020, Belotti: “L’Italia è un grande gruppo, possiamo arrivare in finale”