Euro2020, Mancini: “Affrontiamo i più forti d’Europa insieme alla Francia”

Prima della gara contro l’Austria, Mancini aveva detto che quella partita era forse più difficile di quella successiva contro il Belgio. Ora però è arrivato il momento di vedersela con Lukaku:

Perché era la prima a eliminazione, sarebbe stata psicologicamente più difficile rispetto al girone. Poi sapevamo le qualità dell’Austria. Ogni partita può far tirare fuori le cose in cui sei migliorato, contro l’Austria abbiamo sofferto ma fatto 26 tiri in porta e vinto meritatamente. Firmerei per farlo anche domani. Questo Europeo ci insegna che non esistono partite facili.

Embed from Getty Images

Il ct della Nazionale, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dei quarti di finale di Euro 2020 contro il Belgio, ha continuato:

Affrontiamo forse la squadra migliore in Europa insieme alla Francia, sappiamo sarà una partita difficile ma proveremo a fare la nostra partita cercando di vincere. Sappiamo chi affrontiamo, non sono lì per caso. Noi dovremo fare il nostro gioco, ma non ci sono partite semplici soprattutto dagli ottavi e dai quarti.

Euro2020, Mancini: “Affrontiamo i più forti d’Europa insieme alla Francia”

A proposito dell’Italia come possibile favorita per la vittoria finale, Mancini ha detto:

Siamo dalla parte di tabellone più difficile, ma non c’è mai nulla di scontato. Dovremo fare una partita alla volta a partire da quella di domani che sarà molto dura. Siamo consapevoli delle nostre qualità. Divertirsi credo sia la base di tutto, poi se ci ricordiamo di fare anche un gol in più siamo contenti.

Infine Mancini ha concluso:

Noi faremo la nostra partita e poi vedremo l’evoluzione per gli aggiustamenti, sono sicuro sarà una bellissima gara. Penso che vincerà chi farà meno errori. Siamo felici di quello che abbiamo fatto fino ad oggi e vogliamo andare avanti.

Calciomercato, Sergio Ramos

Calciomercato, offerta del Psg per Sergio Ramos: vuole un biennale

Euro2020, Chiellini: “Lukaku? Penso che dormiremo bene entrambi”