FIFA 21: demo, ratings, data di uscita, gameplay

Dopo l’annuncio di FIFA 21 durante EA Play, EA Sports ha rilasciato ulteriori dettagli sulle caratteristiche e le nuove funzionalità della nuova versione.

FIFA 21, Ecco tutto quello che abbiamo scoperto

  1. FIFA 21 Data di uscita
  2. Accesso anticipato
  3. Versioni disponibili
  4. FIFA 21 in Pre-ordine
  5. Aggiornamento gratuito su PS5
  6. FIFA 21 caratteristiche di gioco confermate
    1. Gameplay
    2. Grafica
    3. Animazioni giocatori
    4. Atmosfere
  7. Trailer FIFA21
  8. Trailer su misura per i fan
  9. Demo Fifa21
  10. Il giocatore di copertina
  11. FIFA 21 Beta version
  12. Gameplay
  13. Modalità carriera
  14. Licenze per le squadre
  15. La Juventus sarà su Fifa 21
  16. Gli stadi di Fifa 21
  17. La grafica
  18. Ratings: Top 100 overall

FIFA 21 Data di uscita

EA ha confermato che FIFA 21 verrà lanciato sulle attuali console il 9 ottobre 2020.

Se si prenota la FIFA 21 Ultimate Edition o la Champions Edition si potrà giocare a partire dal 6 ottobre. Per quanto riguarda la PS5 non è ancora stata confermata la data di uscita.

Accesso anticipato

I membri di EA Access (Console) e Origin Access (PC) avranno a disposizione otto ore di gioco circa due settimane prima dell’uscita ufficiale del gioco. Le prime prove di gioco inizieranno quindi il 1° ottobre 2020.

FIFA 21 Versioni disponibili

Oltre alla data di uscita, sono state rivelate anche le varie edizioni! L’Edizione Standard sarà disponibile a €59,98, mentre l’Edizione Champions a €89,98 e per finire l’Edizione Ultimate a €99,98.

Pre-ordine

Ogni edizione ha diversi bonus, come l’Early Access e i pacchetti FUT gratuiti. Ci sono anche opportunità di ricevere rari Gold Pack!

Fai il Quiz e scopri a quale attaccante assomigli!

Aggiornamento gratuito su PS5

EA ha confermato che se si acquista il gioco su Xbox One o PS4, non sarà necessario acquistare il gioco una seconda volta. Inoltre, sarete in grado di portare i vostri progressi FUT e VOLTA da una console all’altra.

Schermata Fifa 21 aggiornamento su PS5

FIFA 21 Caratteristiche di gioco confermate

EA Sports ha annunciato una serie di caratteristiche che saranno presenti su FIFA 21!

Ecco le principali:

Gameplay

  • Tempi di caricamento rapidissimi – si arriverà al calcio d’inizio in pochi secondi
  • Controllor (solo PS5) – sentire ogni colpo, calciare, passare e affrontare nelle tue mani

Grafica

  • Illuminazione differita e rendering – un nuovo sistema di illuminazione creerà più dettagli in ogni parte dello stadio
  • Corpi dei giocatori rivisitati – la tecnologia della nuova versione porta i giocatori a un livello di realismo completamente nuovo

Schermata Manchester City Liverpool su Fifa 21

Animazioni giocatori

  • Tecnologia di animazione potenziata – le nuove animazioni creano un movimento ultra-responsabile e realistico del giocatore
  • Umanizzazione – dalla regolazione dei parastinchi alle urla per i passaggi, sentirete tutta l’emozione del calcio al massimo livello

Atmosfere

  • Immersione di gioco – il giocatore, la panchina e le reazioni dei fan ti faranno sentire la passione esplosiva di un gol all’ultimo minuto

Trailer FIFA 21

All’EA Play, abbiamo visto un trailer di FIFA 21 con Madden 21, che ha chiaramente mostrato l’esperienza di gioco. Nonostante non ci siano versioni personalizzate per PS5 o Xbox Series X, sembra che giocando il gioco sulla nuova PS5, otterremo una maggiore visibilità.

Trailer su misura per i fan

Sembra essere lo stesso motore FIFA 20 solo con kit aggiornati, con FACE OF FIFA e speriamo anche in un ritorno della Juventus.

Demo

La demo sarà la prima occasione in cui la maggior parte dei giocatori avrà la possibilità di toccare con mano il gioco. Dovrebbe essere sulle nostre console a partire da venerdì 18 settembre 2020.

Nella demo di FIFA 20, le squadre disponibili al calcio d’inizio della Champions League erano:

  • Borussia Dortmund
  • Chelsea
  • Liverpool
  • Parigi Saint-Germain
  • Real Madrid
  • Tottenham Hotspur

Con l’aggiunta delle licenze della Copa Libertadores, forse potremmo vedere anche alcune squadre sudamericane.

Hazard FIFA2O Demo

Ci aspettiamo che Volta Football torni nella demo e di vedere se EA apporterà modifiche alla modalità Street per FIFA 21. Per quanto riguarda Ultimate Team, è improbabile che riusciremo a dare un’occhiata durante la demo, e lo stesso vale per la modalità Carriera.

Il giocatore di copertina: Kylian Mbappé

Chi seguirà le orme di Eden Hazard? La star della copertina di FIFA è sempre un acceso dibattito durante i mesi estivi, con grandi nomi come Lionel Messi, Cristiano Ronaldo, Ronaldinho e Thierry Henry che si sono già guadagnati il titolo. Giovedì 22 luglio è stato svlato l’arcano: a campeggiare sulla cover di FIFA 21 ci sarà Kylian Mbappé, attaccande del PSG campione del mondo con la Francia nel 2018 in Russia.

Mbappe FIFA 21 cover copertina

Nelle settimane precendenti si vociferva anche del compagno di squadra di Hazard il belga Kevin De Bruyne, tanto che il sito web della comunità FIFA FIFPlay aveva avviato una votazione su chi dovesse essere la star di copertina di FIFA 21 con queste votazioni:

  • Heung-min Son 32%
  • Wu Lei 31%
  • Mohamed Salah 18%
  • Cristiano Ronaldo 6%
  • Lionel Messi 6%

FIFA 21 Beta Version

Una cosa che forse non sapete è che esiste una beta chiusa per i titoli FIFA.

fifa-20-beta-version

I giocatori che hanno accumulato ore di gioco su FIFA in alcune modalità avranno la possibilità di effettuare il beta test. È probabile che ci siano beta tester separati per ogni modalità di carriera, Ultimate Team, Pro Club e Volta Football.

Gameplay

FIFA 20 ha apportato cambiamenti significativi nel dribbling e nella difesa, e possiamo aspettarci un’ulteriore messa a punto su FIFA 21 con PS5.

La prima immagine di Fifa 21

Modalità Carriera

Come abbiamo già detto, la modalità Carriera di FIFA 20 ha portato alcune grandi aggiunte alla modalità di gioco offline.

L’aggiunta della personalizzazione del manager ha creato un’esperienza più coinvolgente, mentre l’introduzione delle conversazioni dei giocatori e del morale dinamico dei giocatori e della squadra ha portato a un maggiore realismo nel mondo di FIFA 20. Questi miglioramenti hanno dimostrato che EA ha rivolto la sua attenzione verso l’innovazione della modalità Carriera, e quindi ci aspettiamo che gli sviluppatori di giochi si basino su queste aggiunte.

Poiché mancano ancora alcuni mesi all’uscita di FIFA 21, non ci sono al momento notizie confermate su ciò che arriverà nella prossima puntata di Career Mode.

Inoltre, se preordinerete la Champions o la Ultimate Edition, riceverete un Talento Homegrown in modalità Carriera – una prospettiva giovanile locale con un potenziale di livello mondiale.

Licenze per le Squadre

La grande novità dello scorso anno è stata che EA ha perso i diritti della Juventus, con i rivali Konami e PES 2020 che possiedono in esclusiva la licenza per i campioni d’Italia. Resta da chiedersi se quest’anno ne possano seguire altri, con il Manchester United e il Bayern Monaco che hanno già rapporti con Konami. Fortunatamente, le partnership di campionato con la Premier League e la Bundesliga sono state mantenute su FIFA 20, ma non dovremo stupirci se i club di tutta Europa salteranno.

I club italiani sembrano i più vulnerabili, quindi terremo d’occhio gli sviluppi sul Milan, l’Inter, il Napoli e la Roma.

La Juventus sarà su FIFA 21?

E’ il desiderio per molti tifosi vedere la Vecchia Signora su FIFA 21.

Juventus su PES 2020

Konami e Pro Evolution Soccer hanno stretto un accordo triennale di partnership esclusiva con la Juventus, quindi ci vorrà ancora un po’ prima di vedere il ritorno della Juve su un titolo EA Sports.

Stadi FIFA 21

Una delle cose più incredibili del calcio è l’atmosfera dello stadio, e EA ha fatto un lavoro incredibile nel corso degli anni.

Stadio Liverpool su Fifa 21

Finora l’Anfield di Liverpool e il Parco dei Principi del PSG sono stati confermati nelle schermate ufficiali di FIFA 21.

Su fifplay.com, c’è una votazione online per sapere quali dorrebbero apparire in FIFA 21. I tre stadi principali sono attualmente il Sukru Saracgolu Stadium (Fenerbahce), lo Stade Bollaert-Delelis (Lens) e il Lerkendal Stadion (Rosenborg).

Le speranze per l’Allianz Stadium della Juventus, l’Allianz Arena del Bayern Monaco e il Nou Camp del Barcellona, come detto, sono poche visto l’accordo con Konami.

Grafica

È ancora presto per confermare esattamente come sarà FIFA 21, tuttavia, abbiamo un’idea della direzione che sta prendendo sulla base di ciò che abbiamo visto in FIFA 20.

La grafica di FIFA 20 è stata a dir poco buona, e questo è stato senza dubbio dovuto al potente motore di gioco in uso – Frostbite 3  che era stato originariamente realizzato per Battlefield ed ampiamente utilizzato nei giochi di guerra in prima persona.

Prime immagini FIFA21: Manchester City - Liverpool su Fifa21
Se finiranno per usare lo stesso motore anche su FIFA 21, dovremmo comunque aspettarci un gioco di grande effetto.

Quando si tratta della “scorrevolezza” del gioco, potremmo anche essere in un momento di piacere. Entrambe le console next-gen affermano di essere in grado di eseguire giochi a 60 fps, con la Xbox Series X che può funzionare fino a 120 fps in 8K! In questo caso, l’animazione potrebbe prendere vita come mai prima d’ora!

Ratings: Leo Messi ancora in testa con 93

Chi è il più forte tra Messi e Cristiano Ronaldo? Per gli sviluppatori di FIFA 21 è l’argentino del Barcellona (93 il suo rating) che si lascia alle spalle di una sola distanza il portoghese della Juventus (92). A seguire Lewandowsky, Neymar, Oblak e de Bruyne. Tre giocatori del Liverpool tra i primi 10 dell’overall di FIFA 21. Il primo italiano è Ciro Immobile, Scarpa d’oro e con un 87 di rating.

  1. Leo Messi 93 (Barcellona)
  2. Cristiano Ronaldo 92 (Juventus)
  3. Robert Lewandowski 91 (Bayern Monaco)
  4. Kevin de Bruyne 91 (Manchester City)
  5. Neymar 91 (PSG)
  6. Jan Oblak 91 (Atletico Madrid)
  7. Virgil Van Dijk 90 (Liverpool)
  8. Kylian Mbappé 90 (PSG)
  9. Mohamed Salah 90 (Liverpool)
  10. Sadio Mane 90 (Liverpool)
  11. Marc-Andre ter Stegen 90 (Barcellona)
  12. Alisson 90 (Liverpool)
  13. Sergio Ramos 89 (Real Madrid)
  14. Manuel Neuer 89 (Bayern Monaco)
  15. Sergio Aguero 89 (Manchester City)
  16. Karim Benzema 89 (Real Madrid)
  17. Casemiro 89 (Real Madrid)
  18. Thibaut Courtois 89 (Real Madrid)
  19. Joshua Kimmich 88 (Bayern Monaco)
  20. Toni Kroos 88 (Real Madrid)
  21. Harry Kane 88 (Tottenham)
  22. Eden Hazard 88 (Real Madrid)
  23. Raheem Sterling 88 (Manchester City)
  24. Paulo Dybala 88 (Juventus)
  25. Ederson 88 (Manchester City)
  26. N’Golo Kante 88 (Chelsea)
  27. Samir Handanovic 88 (Inter)
  28. Kalidou Koulibaly 88 (Napoli)
  29. Luka Modric 87 (Real Madrid)
  30. Ciro Immobile 87 (Lazio)
  31. Pierre-Emerick Aubameyang 87 (Arsenal)
  32. Bruno Fernandes 87 (Manchester United)
  33. Angel Di Maria 87 (PSG)
  34. Jadon Sancho 87 (Borussia Dortmund)
  35. Heung-min Son 87 (Tottenham)
  36. Luis Suarez 87 (Barcellona)
  37. Trent Alexander-Arnold 87 (Liverpool)
  38. Antoine Griezmann 87 (Barcellona)
  39. Aymeric Laporte 87 (Manchester City)
  40. Wojciech Szczesny 87 (Juventus)
  41. Robert Firmino 87 (Liverpool)
  42. Bernardo Sivla 87 (Manchester City)
  43. Andrew Robertson 87 (Liverpool)
  44. Fabinho 87 (Liverpool)
  45. Keylor Navas 87 (PSG)
  46. Sergio Busquets 87 (Barcellona)
  47. Giorgio Chiellini 87 (Juventus)
  48. Hugo Lloris 86 (Tottenham)
  49. Thomas Muller 86 (Bayern Monaco)
  50. Jamie Vardy 86 (Leicester)
  51. Paul Pogba 86 (Manchester United)
  52. Marco Verratti 86 (PSG)
  53. Gerard Pique 86 (Barcellona)
  54. Alejandro Gomez 86 (Atalanta)
  55. Jordan Henderson 86 (Liverpool)
  56. Dani Carvajal 86 (Real Madrid)
  57. Mats Hummels 86 (Borussia Dortmund)
  58. David Silva 86 (Real Sociedad)
  59. David De Gea 86 (Manchester United)
  60. Raphael Varane 86 (Real Madrid)
  61. Jordi Alba 86 (Barcellona)
  62. Yann Sommer 86 (Borussia Monchengladbach)
  63. Serge Gnabry 86 (Bayern Monaco)
  64. Marquinhos 85 (PSG)
  65. Romelu Lukaku 85 (Inter)
  66. Thiago Alcantara 85 (Bayern Monaco)
  67. Kai Havertz 85 (Chelsea)
  68. Luis Alberto 85 (Lazio)
  69. Riyad Mahrez 85 (Manchester City)
  70. Memphis Depay 85 (Lione)
  71. Gigi Donnarumma 85 (Milan)
  72. Hakim Zyiech 85 (Chelsea)
  73. Marco Reus 85 (Borussia Dortmund)
  74. Timo Werner 85 (Chelsea)
  75. Sergej Milinkovic-Savic 85 (Lazio)
  76. Georgino Wijnaldum 85 (Liverpool)
  77. Matthijs de Ligt 85 (Juventus)
  78. Thiago Silva 85 (Chelsea)
  79. Ricardo Pereira 85 (Leicester)
  80. Lorenzo Insigne 85 (Napoli)
  81. Miralem Pjanic 85 (Barcellona)
  82. Marcus Rashford 85 (Manchester United)
  83. Leory Sane 85 (Bayern Monaco)
  84. Dani Parejo 85 (Villarreal)
  85. Milan Skriniar 85 (Inter)
  86. Koke 85 (Atletico Madrid)
  87. Dries Mertens 85 (Napoli)
  88. Bernd Leno 85 (Arsenal)
  89. Clement Lenglet 85 (Barcellona)
  90. Leonardo Bonucci 85 (Juventus)
  91. Frenkie de Jong 85 (Barcellona)
  92. Rodri 85 (Manchester City)
  93. Peter Gulacsi 85 (Lipsia)
  94. Toby Alderweireld 85 (Tottenham)
  95. Diego Godin 85 (Inter)
  96. Mauro Icardi 85 (PSG)
  97. Kyle Walker 85 (Manchester City)
  98. Alex Sandro 85 (Juventus)
  99. Christian Eriksen 85 (Inter)
  100. Erling Haaland 84 (Borussia Dortmund)
Raul Real Madrid

3 dicembre 1998: quando Raul segnò “il gol che fermò il mondo”

Haaland Borussia Dortmund

Haaland, che stoccata al Bayern: “Una mer*a il loro titolo”