Infortunio Ansu Fati
Infortunio Ansu Fati

Barcellona, tegola Ansu Fati: rischia operazione e lungo stop

Brutta tegola per Ronald Koeman. Il suo Barcellona e Ansu Fati si trovano adesso di fronte a un bivio. Dopo l’infortunio al menisco subito dal 18enne attaccante contro il Betis, adesso occorre capire come muoversi.

Da una parte c’è la possibilità di rimuovere la parte lesionata del ginocchio e tornare in campo nel giro di 5 settimane. Dall’altra, invece, quella di provare a suturare la lesione della cartilagine in modo da salvare il menisco. In quest’ultimo caso, però, lo stop sarebbe di almeno 4-5 mesi.

Embed from Getty Images

Barcellona, tegola Ansu Fati: rischia operazione e lungo stop

Queste due sarebbero al momento le opzioni secondo la stampa spagnola. Per questo motivo il Barcellona e Ansu Fati dovranno valutare nei prossimi giorni il da farsi. Queste le parole a caldo a Marca del medico Ripoll, cioè uno dei più importanti ortopedici spagnoli:

Siamo di fronte a un atleta di 18 anni. La letteratura medica non lascia dubbi sul trattamento: il menisco va suturato e preservato.

A questo punto la decisione spetterà al Barcellona e al giocatore. Una scelta complicata considerati i tanti impegni del club blaugrana e della nazionale spagnola cui avrebbe dovuto partecipare Ansu Fati.

Bologna Napoli le probabili formazioni

Bologna Napoli, le probabili formazioni

Paratici Juventus

Caso tamponi, Paratici: “Bisogna punire chi non rispetta le regole”