Messi: “Cristiano Ronaldo non mi sorprende mai. Se giocassimo insieme…”

Nella lunga intervista rilasciata a Mundo Deportivo, Lionel Messi ha parlato anche del suo eterno rivale Cristiano Ronaldo:

È normale che Cristiano Ronaldo continui a segnare, è un attaccante predatore, ama fare gol, segnerà ogni volta che giocherà. Ha molti pregi come attaccante, segna alla minima occasione che gli capita. Se giocassimo insieme penso che gli passerei il pallone, alla fine sì… Il Real senza Ronaldo ha perso molti gol, ma era ovvio sarebbe successo. Non solo gol, Cristiano porta anche molte altre cose. Se una squadra perde un giocatore da 50 gol a stagione, si nota. Il Real Madrid ha grandi giocatori, ma Cristiano segna 50 gol a stagione

Sulla sfida col Napoli del prossimo 25 febbraio:

Da tanto tempo aspettavo di giocare al San Paolo, finalmente è arrivato il momento. Non vedo l’ora di vedere che effetto mi farà, sarà un’esperienza molto bella anche se le cose sono cambiate rispetto ai tempi di Maradona. Conosco i napoletani e la passione che hanno per il calcio, ho avuto compagni di squadra come il Pocho Lavezzi che mi ha raccontato molte cose, non vedo l’ora di giocare lì

Nuova clip sulla rissa di UFC 229: McGregor tira un gancio a Tukhugov

Il nuovo quiz sull’Inter