Real Madrid, Ancelotti: “Voglio una reazione dopo ko con Sheriff”

Carlo Ancelotti vuole una reazione da parte della sua squadra. Il Real Madrid, reduce dal pesante ko in Champions League contro la formazione moldava (nello stesso girone dell’Inter), adesso è chiamato al riscatto domani contro l’Espanyol.

La partita contro lo Sheriff ha intaccato il nostro orgoglio. Domani reagiremo e daremo tutto. Penso che senza palla il modulo più efficace sia un 4-4-2, con la palla le cose cambiano.

Embed from Getty Images

L’obiettivo delle merengues, è naturalmente vincere il campionato, con Atletico e Barcellona che sono le dirette concorrenti:

Dovremo lottare con entrambe fino alla fine, forse ora l’Atletico sta meglio. Vedrò la gara perché sono due grandi squadre, ma se facciamo quello che c’è da fare, lotteremo per il titolo.

Real Madrid, Ancelotti: “Voglio una reazione dopo ko con Sheriff”

Ancelotti ha anche commentato le parole di Benzema su Mbappé, con l’esperto centravanti che ha detto Kylian giocherà nel Real Madrid: “Siamo il club più grande del mondo”. Sull’ipotesi di allenare il Barcellona:

Non posso andare contro la mia storia, con tutto il rispetto per un grande club.

Infine, Ancelotti si è soffermato sul ritorno di Kroos:

Siamo contenti del suo ritorno. Porta la sua qualità, la sua esperienza.

Roma, ufficiale il rinnovo di Pellegrini: “L’ho sempre voluto”

Torino-Juventus, arrestato un tifoso bianconero prima della partita