Real Madrid, Raul si candida per la panchina: “Il mio futuro è qui”
Real Madrid, Raul si candida per la panchina: “Il mio futuro è qui”

Real Madrid, Raul si candida per la panchina: “Il mio futuro è qui”

Così Raul, allenatore del Castilla, al termine del match che ha visto la seconda squadra dei blancos venire eliminata dalla corsa alla promozione nella seconda serie spagnola:

Embed from Getty Images

Questa è casa mia ed è qui che voglio stare.

Real Madrid, Raul si candida per la panchina: “Il mio futuro è qui”

L’ex capitano delle merengues è nella lista dei possibili sostituti di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid:

Non è il momento – ha detto Raul – di parlare del futuro di nessuno. Io sono un dipendente di questo club. Da quando ho deciso tre o quattro anni fa di fare l’allenatore stare qui era il mio sogno. Faccio parte del club, sono felice, a casa e ho il sogno di continuare qui questo percorso.


Se Zizou dovesse andar via a fine stagione, Raul potrebbe ripercorrere il cammino del francese partito dal Castilla per poi diventare allenatore della prima squadra.

Basket, Kobe Bryant nella Hall of Fame. La moglie: “Ce l’hai fatta”

Torino, Urbano Cairo

Torino, Cairo sulla Appendino: “Una deficiente”. Poi arrivano le scuse