Real Madrid, Zidane rassegna le dimissioni: i possibili sostituti

Secondo quanto riportato da As, Zinedine Zidane ha annunciato ieri al Real Madrid e ai suoi giocatori che lascerà il suo posto da allenatore:

La decisione è definitiva e il tecnico francese lo ha comunicato ai dirigenti del club e alla squadra.

Il francese, sotto contratto fino al 30 giugno 2022 ma annunciato da tempo in partenza dalla stampa spagnola, sabato aveva detto che avrebbe discusso con il Real del suo futuro nei “prossimi giorni”.

Real Madrid, Zidane rassegna le dimissioni: i possibili sostituti

Adesso è arrivata la comunicazione ufficiale. Prima Zidane ha parlato con il club, poi ha voluto sentire uno a uno tutti i suoi giocatori, per metterli al corrente della decisione.

Embed from Getty Images

L’allenatore francese lascia dopo una stagione che il Real Madrid ha chiuso a secco di titoli.

Al suo posto in Spagna parlano di corsa tra Massimiliano Allegri e Raul, con Antonio Conte outsider delle ultime ore, a seguito dell’interruzione del suo rapporto con l’Inter, club con il quale ha appena vinto lo Scudetto.

Paratici Juventus

Juventus, Paratici saluta: ufficiale il contratto non rinnovato

Milan, Ibrahimovic si avvicina al rientro: segnali positiviMilan, Ibrahimovic si avvicina al rientro: segnali positivi

UEFA, la decisione su Ibrahimovic e la società di scommesse