Real Madrid, Zidane in conferenza
Real Madrid, Zidane in conferenza

Real Madrid, Zidane verso il Clasico: “So bene di essere in bilico”

Domani il Real Madrid di Zidane e il Barcellona di Koeman si ritroveranno al Camp Nou per dare vita al Clasico, una delle partite più attese dell’anno. Questa volta lo sarà probabilmente un po’ meno, perché entrambe le squadre ci arrivano in momenti a dir poco tormentati. Una sorta di segnale, come se si avviassero verso la fine di un’epoca gloriosa, che ha visto le due grandi di Spagna dominare nel proprio paese e anche in Europa.

Il Clasico in questione potrebbe anche essere il capolinea di uno dei due allenatori, Zinedine Zidane, visto che il suo Real Madrid sta attraversando un momento durissimo. Un discorso che vale sia in Liga che in Champions, poiché le Merengues sono state strapazzate in casa dallo Shakhtar e in campionato sono reduci dal ko interno contro.

Embed from Getty Images

Real Madrid, Zidane verso il Clasico: “So bene di essere in bilico”

Lo sa bene anche lo stesso Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid, che nella conferenza stampa alla vigilia del ‘Clasico’ del Camp Nou di Barcellona non si è fatto problemi a parlarne:

So di essere in bilico, ma non sono preoccupato: non è la prima volta che si dice questo di me. Non è cambiato nulla, un anno fa era la stessa cosa, poi vincemmo la Liga. Non devo far altro che lavorare, a questo punto, dando il 100%, come del resto ho sempre fatto. Le critiche, quando fai male, sono normali. È un momento difficile, ma possiamo uscirne. Se sento l’appoggio di Florentino Perez? Certo che si: sento all’appoggio del club e della squadra. Ho vinto tanto con questi giocatori e li difenderò fino alla morte.

Milan, Calhanoglu

Milan, Calhanoglu prova il recupero per la Roma: la situazione

Sport in tv

Lo Sport in TV oggi – Sabato 24 Ottobre