Sergio Ramos 4° per presenze con il Real Madrid: può puntare Raúl

La lista delle leggende che hanno indossato la maglia del Real Madrid nel corso della sua lunga e gloriosa storia è tanto lunga quanto impressionante, una sfilza di nomi che hanno fatto la storia non solo delle merengues, ma anche della Liga e del calcio europeo e mondiale: Gento, Di Stefano, Puskas, Santillana, Zidane e Casillas sono solo alcuni dei giocatori che hanno onorato la maglia di quello che per molti è il più grande club sul pianeta.

Tra questi c’è l’attuale capitano Sergio Ramos, che con la conclusione di questa stagione sta scalando ulteriormente la classifica dei dieci calciatori più presenti nella storia del club. Un traguardo importante, ulteriore riconoscimento di un campione che sta per concludere la sua quindicesima stagione al Bernabeu e che a 34 anni potrà senz’altro migliorare i suoi record e arricchire un palmarés già adesso invidiabile.

Sergio Ramos rimane molto lontano dal primo posto, detenuto da Raul con la bellezza di 741 presenze, tuttavia il fatto di avere ancora davanti a se diversi anni di carriera potrebbe persino permettergli di raggiungere la vetta: per adesso il difensore si “accontenterà” di puntare al sorpasso di altri nomi storici del club, da Manuel Sanchís a Iker Casillas, rispettivamente terzo e secondo in graduatoria. La rincorsa comincia subito, in vista dell’impegno del Real Madrid in Champions League contro il Manchester City.

Presenze Real Madrid: Sergio Ramos punta al primo posto

La classifica di presenze con il Real Madrid: Sergio Ramos 4°

Ecco i giocatori con più presenze nella storia del Real Madrid: Raúl è ancora lontano, ma con tre stagioni a buoni livelli, tra Liga e coppe Sergio Ramos potrebbe superare lo storico numero 7 dei Blancos.

  1. Raúl 1994–2010, 741
  2. Iker Casillas 1999–2015, 725
  3. Manuel Sanchís 1983–2001, 710
  4. Sergio Ramos, dal 2005, 650
  5. Santillana 1971–1988, 645
  6. Fernando Hierro 1989–2003, 601
  7. Francisco Gento 1953–1971, 601
  8. José Camacho 1973–1989, 577
  9. Spain Pirri 1964–1980, 561
  10. Spain Míchel 1981–1996,  559

Un bel traguardo per Sergio Ramos, arrivato nell’ultimo giorno del mercato estivo del 2005, quando fu prelevato dal Siviglia. Per acquistare l’allora 19enne difensore, destinato a sostituire fin da subito un certo Walter Samuel, il Real Madrid sborsò la bella cifra di 25 milioni. Una cifra che anche oggi sarebbe importante, per un ragazzo con alle spalle una sola stagione vera da titolare nella Liga, figuriamoci in quegli anni. Eppure, con il senno di poi, uno dei migliori investimenti nella storia del club.

Sergio Ramos infatti si è imposto immediatamente, indossando senza timore reverenziale una maglia “pesante” come quella delle merengues e risultando costantemente uno dei punti di forza di una squadra tradizionalmente a trazione offensiva: impostosi contemporaneamente anche in Nazionale, il difensore è diventato con gli anni un vero e proprio idolo dei tifosi al pari di campioni epocali come Zidane e Cristiano Ronaldo.

Merito di un carisma unico, di una continuità impressionante e di una completezza che gli ha permesso di segnare fino a questo momento 97 gol (13 solo nella stagione 2019/2020). Reti a volte pesantissime, capaci di cambiare la storia di una partita e persino di una stagione.

Il palmares di Sergio Ramos

In quindici stagioni di fedele militanza con il Real Madrid Sergio Ramos ha conquistato

  • 5 volte la Liga,
  • 2 volte la Coppa del Re
  • 4 Supercoppe di Spagna
  • 4 Champions League
  • 4 Coppe del Mondo per club
  • 3 Supercoppe UEFA.

A questi trofei vanno aggiunti quelli con la Spagna

  • 1 Mondiale
  • 2 Europei
Tutte le nuove magliedelle squadre di Premier League 2020/2021

Svelate le nuove maglie delle squadre di Premier League 2020/21

Tennis, a Madrid annullato torneo

Coronavirus, si rialzano i contagi: Madrid annulla tornei di tennis