JEDDAH, SAUDI ARABIA - JANUARY 09: Gerard Pique of Barcelona reacts during the Supercopa de Espana Semi-Final match between FC Barcelona and Club Atletico de Madrid at King Abdullah Sports City on January 09, 2020 in Jeddah, Saudi Arabia. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

Dalla Spagna: “Piqué si candida a presidente del Barcellona”

Il passaggio da giocatore a possibile presidente del Barcellona potrebbe presto avvenire per Gerard Piqué. Secondo quanto riporta ‘El Mundo Deportivo’ il difensore catalano ha deciso di fare grande il passo, senza però aver abbandonato l’attività agonistica.

Attualmente fuori per un grave infortunio al ginocchio destro, il 34enne capitano dei blaugrana sarebbe infatti intenzionato a candidarsi per le elezioni presidenziali in programma a gennaio. Piqué avrebbe già chiesto alla società 65mila schede per ottenere le firme che raccoglierà nei prossimi giorni al Camp Nou.

Embed from Getty Images

Dalla Spagna: “Piqué si candida a presidente del Barcellona”

A dare l’impulso decisivo l’umiliazione subita contro il Bayern (8-2) la scorsa estate. Quella è stata la svolta che ha fatto capire al centrale spagnolo che fosse giunto il tempo per candidarsi come presidente.

Gerard Piqué inoltre avrebbe già parlato con Carles Tusquets, numero uno del club ad interim, per occuparsi di una leggera modifica dello statuto. Questo infatti prevede che i calciatori in attività non possano svolgere il ruolo di presidente. Lui intende essere il primo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerard Piqué (@3gerardpique)

La notizia ha fatto il giro del web, ma oggi in Spagna è il ‘dia de los inocentes’, l’equivalente del primo aprile in Italia. Nei piani di Piqué c’è l’idea, un giorno, di ambire alla carica di presidente del club catalano, ma in questa fase sembra trattarsi di uno scherzo.

Calciomercato, Messi verso l'Inter

Messi spaventa ancora il Barcellona: “Non so se resto”

Arbitri, Nicchi: “Finora commessi pochi errori e subito analizzati”