Stipendi Real Madrid 2020/21

Stipendi Real Madrid 2020/21: l’ingaggio dei giocatori e la riduzione post-Covid

Il Real Madrid ha chiuso l’esercizio 2019/20 con un leggero profitto grazie al taglio delle spese. Una situazione che potrebbe ripetersi anche quest’anno a seconda dell’evoluzione della pandemia da Coronavirus. La crisi ha colpito duramente i club calcistici, limitando notevolmente le loro entrate,  una situazione che accomuna le squadre più piccole e quelle più affermate. I campioni di Spagna sono riusciti a superare la tempesta con un surplus di 320mila euro: essenziale è stata la riduzione degli stipendi dei giocatori del Real Madrid.

Anche per i prossimi mesi i tagli agli ingaggi dei giocatori non sono scongiurati, tutt’altro. Gli stadi ancora vuoti, con i mancati introiti che ne derivano soprattutto per i grandi club come il Real Madrid, potrebbero portare a una nuova riduzione, anche del 20/25% se il pubblico non tornerà a gremire gli spalti del Bernabeu.

La scorsa stagione, con la pandemia esplosa nel mese di marzo, il Real Madrid è stato costretto a negoziare con i giocatori della rosa, raggiungendo un accordo per la riduzione del 10% degli stipendi (la riduzione sarebbe stata addirittura del 20% se non fossero riprese Liga e Champions League).

Real Madrid 2020721: lo stadio senza spettatori

Stipendi Real Madrid: gli ingaggi di Zidane e dei giocatori

Lo stipendio più basso dei giocatori del Real Madrid è quello di Valverde, con 2 milioni netti all’anno. Gli ingaggi più alti sono di Gareth Bale (anche se è quasi fatta per il suo ritorno al Tottenham), ed Eden Hazard, con 14,5 milioni ciascuno. Tra parentesi l’ingaggio dopo la riduzione del 10% pattutita al termine della scorsa stagione.

  • Eden Hazard, 14,5 milioni di euro (13 milioni)
  • Sergio Ramos, 12 milioni (10,8 milioni)
  • Toni Kroos, 11,7 milioni (10,5 milioni)
  • Luka Modric, 10,5 milioni (9,4 milioni)
  • Marcelo, 9,5 milioni (8,5 milioni)
  • Karim Benzema, 8,7 milioni (7,8 milioni)
  • James Rodriguez, 8,5 milioni (7,6 milioni)
  • Courtois, 8 milioni (7,2 milioni)
  • Vinicius, 7 milioni (6,3 milioni)
  • Isco Alarcón, 6,7 milioni (6 milioni)
  • Varane, 5,8 milioni (5,2 milioni)
  • Casemiro, 5,3 milioni (4,7 milioni)
  • Militao, 5 milioni (4,5 milioni)
  • Mendy, 5 milioni (4,5 milioni)
  • Jovic, 5 milioni (4,5 milioni)
  • Marco Asensio, 4,4 milioni (4 milioni)
  • Mariano, 4 milioni (3,6 milioni)
  • Rodrygo Goes, 4 milioni (3,6 milioni)
  • Nacho, 4 milioni (3,6 milioni)
  • Odriozola, 3,5 milioni (3,1 milioni)
  • Lucas Vázquez, 3,5 milioni (3,1 milioni)
  • Areola, 2,6 milioni (2,3 milioni)
  • Fede Valverde, 2 milloni (1,8 milloni)
  • Zinedine Zidane, 12 milioni (10,8 milioni)
Juventus, addio Higuain

Juventus, addio Higuain: ufficiale la risoluzione consensuale

WWE, ecco il nuovo documentario “Drew McIntyre – The Chosen One”