Tebas

Tebas: “Se giocatori violano protocolli, ritiri blindati”

Calciatori blindati in ritiro se qualcuno sgarra di nuovo. Javier Tebas, presidente della Liga, è pronto a misure drastiche qualora, a poche ore dalla ripresa del campionato, si ripetano casi come quello di Nelson Semedo, giocatore del Barcellona che oggi si è allenato da solo dopo aver preso parte, lunedì, a una festa di compleanno a cui erano presenti altre 15 persone.

Embed from Getty Images

A poche ore dalla ripresa ufficiale della Liga, in una conferenza stampa riservata ai media internazionali, il presidente della Liga, Javier Tebas, ha lanciato il suo monito affinché non si ripetano più episodi di questo genere. E nel caso in cui dovesse succedere, è pronto per prendere provvedimenti drastici:

Speriamo di non arrivare a certe misure ma se i giocatori continuano ad andare a barbecue e feste, non avremo altre opzioni. La Liga ha mostrato molta fiducia nei confronti dei giocatori non chiudendo i centri sportivi, che ripaghino ora questa fiducia. Violare le regole non solo danneggia la Liga ma anche la salute delle persone in generale.

Liga, Tebas avverte i giocatori

Tebas ha ricordato che l’ipotesi di tenere i giocatori chiusi in ritiro era stata presa in considerazione qualche settimana fa:

Ma abbiamo visto che stavano rispettando i protocolli. Ma se cominciamo a vedere che 3-4 calciatori per ogni squadra disobbediscono alle regole, non ci saranno alternative.

Per quanto riguarda il futuro calciomercato, il numero uno della Lega spagnola si aspetta una “frenata” nelle operazioni:

Ci Saranno meno transazioni cash e più scambi di giocatori. Rischio di perdere alcune delle nostre stelle? Non credo, perché la crisi economica legata alla pandemia è mondiale. Tutti i grandi club in Europa hanno i loro problemi.

🔙 Vuelve el fútbol.
⚽ Vuelven los goles.
😱 Vuelve la emoción.
🥰 Vuelve #LaLiga.#VolverEsGanar pic.twitter.com/oCbPvR0n8w


Confermata la volontà, infine, di far cominciare la prossima stagione il 12 settembre. La Liga è pronto per ripartire e, possibilmente, concludere il campionato. Javier Tebas non vuole altri problemi.

Cover Milan Juventus

Coppa Italia, le quote dei bookmakers: i favoriti

Jamie Vardy con la maglia del Leicester

Jamie Vardy: da operaio a capocannoniere in Premier League