Saint-Etienne

Ligue 1, cinque positivi al coronavirus nel Saint-Etienne

L’AS Saint-Etienne ha annunciato giovedì che i test sierologici e PCR effettuati mercoledì, prima della ripresa dei lavori nel centro sportivo, avevano rivelato cinque casi positivi al Covid-19, inclusi tre calciatori. L’identità di queste persone rimane segreta per la privacy.

Trentatré giocatori e ventuno membri dello staff tecnico sono stati testati mercoledì, al primo giorno di rientro dopo la pausa per il coronavirus. Secondo Il Saint-Etienne, come comunicato ufficialmente:

I risultati di questa campagna di screening hanno mostrato che le persone che si sono dimostrate positive avevano contratto il virus durante il periodo di confinamento, mentre non erano in contatto tra loro.

Ligue 1, 5 positivi al coronavirus nel Saint-Etienne

I giocatori del Saint-Etienne erano infatti confinati in posti diversi e non avevano avuto contatti fino a mercoledì. Tutti i casi sono asintomatici. Le persone positive sono andate in quarantena:

Sono state isolate a casa e sono oggetto di supporto da parte del personale medico.

Adesso saranno sottoposti a ulteriori esami entro 24 ore come previsto dal protocollo. I giocatori positivi riprenderanno gradualmente l’allenamento dopo aver ricevuto la luce verde medica.

Embed from Getty Images

L’allenamento della squadra di Claude Puel si svolgerà come previsto questo venerdì. Questo giovedì condotti 38 test aggiuntivi con dipendenti di servizi amministrativi le cui missioni hanno a che vedere con il settore sportivo.

Il campionato è stato tra i primi a essere stati sospesi ufficialmente, creando non poche polemiche all’interna della lega. In particolare il Lione ha provato in tutti i modi a fare cambiare idea alla federazione, ma non è stato sufficiente per una ripresa. Tuttavia i club francesi potranno giocare regolarmente nelle competizioni europee.

Insigne Lukaku

Serie A, ufficiale la quarantena soft: “Ora responsabilità”

Sammer

Matthias Sammer: l’incomprensibile Pallone d’Oro 1996