Ligue 1 chiusa ufficialmente: Psg campione

Il consiglio di amministrazione della Lega calcio francese ha appena votato per la fine ufficiale della stagione 2019-2020 in Ligue 1 e in Ligue 2. Il titolo di campione di Francia è stato attribuito ufficialmente al Paris Saint-Germain, primo con 12 punti di vantaggio sul Marsiglia e una partita in meno dopo 28 giornate. La classifica finale in Ligue 1 viene quindi assegnata in base al criterio di classificazione stabilito da un indice di prestazione tenendo conto del numero di punti segnati in tutte le partite giocate.

Per determinare i legami con questo indice di prestazione, sono stati utilizzati confronti specifici: Olympique Marsiglia e Rennes, rispettivamente secondo e terzo, approdano in Champions League. Amiens e Tolosa retrocedono mentre salgono in Ligue 1 Lorient e Racing Lens, rispettivamente primo e secondo nella serie cadetta. Il Tolosa intende fare ricorso. Il Consiglio di amministrazione ricorda l’obiettivo di avviare Ligue 1 e Ligue 2 entro il 22 e 23 agosto 2020.

Lille, Reims e Nizza approdano in Europa League. Il Lione resta così fuori dalle coppe europee. Il Tolosa retrocesso nn esclude di fare appllo. “Non sappiamo se lo faremo, è ancora troppo presto per dirlo, ma ci riserviamo il diritto di farlo”, ha dichiarato il presidente Olivier Sadran. Il “Téfécé” aveva quindi tredici punti (3 vittorie, 4 pareggi e 21 sconfitte), quattordici in meno del Nimes. 18/mo.

Embed from Getty Images

Ligue 1, il Psg dedica vittoria a medici

Dopo la decisione della Lega di calcio professionistica francese (LFP) di terminare la stagione 2019-2020, e assegnare il titolo di Ligue 1 al Psg il club parigino ha deciso d dedicare il suo nono successo della sua storia a tutto il personale sanitario e alle migliaia di professionisti in prima linea che lavorano ogni giorno contro la diffusione del coronavirus. Queste le parole di Nasser Al-Khelaïfi, presidente e Ceo del Psg:

Vorremmo dedicare questo titolo allo staff sanitario e a tutti gli eroi di tutti i giorni in prima linea che con il loro impegno e sacrificio per molte settimane hanno guadagnato la nostra più profonda ammirazione. Comprendiamo, rispettiamo e supportiamo le decisioni prese dal governo francese di porre fine al campionato. La salute, come ha sempre affermato il governo, deve essere la priorità di tutti. Vorrei ringraziare i giocatori, l’allenatore, il personale tecnico e medico, nonché tutti i dipendenti del club per l’eccezionale lavoro svolto. Questo trofeo è una ricompensa per il loro duro lavoro ogni giorno.

Il nuovo Quiz sul Milan

Roma, Totti: “Tornare? Mai dire mai”