F1, Hamilton all’attacco: “Non ho mai detto che avrei smesso”

Così Lewis Hamilton, nel corso della presentazione della Mercedes per il Mondiale 2022 di Formula 1:

Non ho mai detto che avrei mai smesso. Adoro fare questo lavoro ed è un privilegio lavorare con questo gruppo di persone. Sicuramente è stato un momento difficile per me, ho avuto bisogno di fare un passo indietro per concentrarmi sulla mia famiglia e su ciò che mi circonda. Poi però sono arrivato a un punto in cui volevo tornare all’attacco.

Embed from Getty Images

F1, Hamilton all’attacco: “Non ho mai detto che avrei smesso”

Per il pilota britannico si tratterà del decimo anno in squadra:

Un privilegio essere qui, non ho fissato degli obiettivi ma quello del team è di alzare l’asticella.

Lewis Hamilton avrà Russell come nuovo compagno di squadra:

Si percepisce l’energia che George porta qui. Sarà fantastico lavorare con lui, dovremo collaborare per portare la macchina nella stessa direzione. E’ sempre emozionante vedere la nuova macchina, ritorni un po’ bambino. Quest’anno ci sarà un cambiamento drastico, come non abbiamo mai visto.

Lazio, Zaccagni: “Ecco perché esulto con il gesto dell’arco”

Djokovic rilancia: “Adesso sogno di vincere l’oro a Parigi”