F1, Mick Schumacher: “Entusiasta di essere qui. Penso a mio padre”
F1, Mick Schumacher: “Entusiasta di essere qui. Penso a mio padre”

F1, Mick Schumacher: “Entusiasta di essere qui. Penso a mio padre”

Così Mick Schumacher, pilota della Haas e figlio del grande Michael, racconta le sensazioni alla vigilia del debutto nel Mondiale di Formula 1 al via domani con le prove libere del Gran Premio del Bahrain:

E’ una sensazione bellissima. Sono entusiasta, è stata una lunga strada per arrivare fino a qui. Abbiamo avuto un assaggio con i test ma ora voglio di più. Siamo felici di iniziare domani, vedremo.

Mick Schumacher ha poi proseguito in conferenza stampa:

Non c’è mai stato nulla che mi ha dato le sensazioni che mi ha dato gareggiare in macchina. Ho seguito un percorso che mi ha portato a un livello professionale arrivando a gareggiare in campo internazionale, in accordo con mio padre. Ho sempre voluto questo e sono felice di essere qui.

Embed from Getty Images

F1, Mick Schumacher: “Entusiasta di essere qui. Penso a mio padre”

Per quanto riguarda i suoi obiettivi:

E’ stato importante conoscere meglio il team, penso di esserci riuscito. Ho già costruito con loro un buon rapporto, sono fiducioso. Li vedo motivati e questo motiva anche me a dare qualcosa in più. Sapere che tutti spingiamo verso la stessa parte mi dà qualcosa di più, non vedo l’ora. Il mio obiettivo? Devo riuscire a comprendere gomme, sarà la parte più importante per noi, e devo capire come posso incidere sulla vettura, che mi sembra diversa da anno scorso.

In vista del weekend in Bahrain, poi:

Sarà importante trarre in questo weekend il maggior numero di informazioni per capire come sviluppare nel corso dell’anno. Questo è un circuito e un bellissimo luogo per iniziare la stagione. Mio padre vinse la prima gara corsa in Bahrain, è divertente ripensarci.

Ovviamente si parla anche del padre, Michael Schumacher:

Ovviamente è qualcosa di molto privato, non devo essere io a rispondere. Sono qui da solo, con il mio entourage. Sono sicuro che mi aiuteranno ad affrontare questa mia prima gara. In pista con Raikkonen e Alonso che hanno già gareggiato con mio padre? E’ buffo, ma significa che hanno avuto successo, sarò bello vedere come andranno le cose in pista. Kimi lo conoscevo già, è sempre stato gentile con me, mi ha dato consigli.

Milan, Donnarumma

Pagliuca: “Donnarumma il migliore in Italia e può ancora crescere”

Euro 2020

Europeo 2021, Danimarca pronta a ospitare 11mila tifosi