Highlights Gp Toscana
Highlights Gp Toscana

Formula 1, nel Gp Toscana succede di tutto. Ma vince sempre Hamilton

In pista è capitato di tutto nel Gp di Toscana: incidenti in serie, due bandiere rosse, tre partenze dalla griglia, otto ritirati. Dal caos, è uscito un solo vincitore, il solito, Lewis Hamilton con la Mercedes.

Al Mugello, il campione del mondo ha colto la 90/a vittoria, che lo porta ad una sola lunghezza dal record di Michael Schumacher, lasciandosi ancora alle spalle Valtteri Bottas, mentre Alex Albon con la Red Bull si è preso il primo podio in F1.

Embed from Getty Images

Il Gp n.1000 della sua storia ha riservato solo delusioni alla Ferrari, con un ottavo posto per Charles Leclerc e un decimo per Sebastian Vettel – su 12 piloti al traguardo – dopo gli orrori Spa e Monza a Maranello. La gara non ha lasciato respiro, su un circuito che ha ammaliato i piloti ma li ha forse anche messi un po’ in difficoltà con le sue curve e i tanti saliscendi.

Siamo fortunati a stare tutti bene – ha commentato, scosso, Giovinazzi -. Chi è davanti vuol tenere la posizione ma va rivisto qualcosa per evitare questi pericoli.

Formula 1, nel Gp Toscana succede di tutto. Ma vince sempre Hamilton

Scioccato anche il futuro ferrarista Sainz:

Non vorrei ritrovarmi in una situazione così: a 300 all’ora, mi sono ritrovato tre macchine intrecciate davanti. Ho rivisto immagini del passato, dobbiamo riflettere perché non si ripeta più. Onestamente, sono contento sia andato tutto bene..

“Sono state come tre gare diverse in un solo giorno, è stato molto difficile ma la pista è fenomenale”, ha commentato Hamilton, prendendosi gli applausi dei 3.000 spettatori presenti al Mugello, prima volta per una gara di Formula 1 dall’inizio della pandemia.

Deluso Leclerc, che ha spiegato di aver fatto fatica “con il passo e il bilanciamento”.

Dobbiamo lavorare, capire cosa c’e’ che non va con questa macchina e fare qualche cosa. Non vedo l’ora di tornare in gara in Russia, ma è un momento molto difficile.

MotoGP, Morbidelli vince a Misano

MotoGp, a Misano vince Morbidelli: Rossi si piazza quarto

Neymar lite con Alvaro

Neymar ad Alvaro: “Sei un razzista, fai l’uomo se hai il coraggio”