Bolivia, arrestato presidente federcalcio
Bolivia, arrestato presidente federcalcio

Bolivia, arrestato presidente durante partita nazionale

Il presidente ad interim della federazione calcistica della Bolivia, Marcos Rodriguez, è stato arrestato. Quello che rende particolare questo arresto sono le modalità in cui è avvenuto, cioè mentre assisteva alla partita contro l’Ecuador.

Un match valido per il girone di qualificazione sudamericano ai Mondiali, che il presidente della federcalcio non si sarebbe perso per niente al mondo. Così Rodriguez, accusato di corruzione, è stato arrestato allo stadio ‘Hernando Siles’ di La Paz. I media in Bolivia hanno trasmesso anche un video in cui si può vedere chiaramente Rodriguez scortato dalla polizia durante l’intervallo.

Embed from Getty Images

Bolivia, arrestato presidente durante partita nazionale

Rolando Aramayo, membro del comitato esecutivo della federazione calcistica boliviana, ha spiegato che alla luce di quanto accaduto, l’incontro per eleggere il nuovo presidente, previsto per venerdì, sia ora quantomeno incerto. Rodriguez ricopre la carica da quando il precedente numero uno della federazione, Cesar Salinas, è morto lo scorso luglio a causa del Covid. Sempre secondo quanto diffuso sui media locali, la polizia aveva cercato di arrestarlo già nell’hotel dove si terranno le elezioni. Quando sono arrivati, però, il presidente della federcalcio della Bolivia era già partito per andare allo stadio.

Formula 1, Lewis Hamilton e Mick Schumacher

Hamilton: “Il 7° Mondiale? Meglio la battaglia al di fuori”

Roma-Petrachi, l’ex ds rilancia: “Potrebbero riprendermi”