Alexis Sanchez, caso diplomatico Inter-Cile
Alexis Sanchez, caso diplomatico Inter-Cile

Caso Alexis Sanchez, tensione tra Inter e Cile: il comunicato

Come prevedibile è arrivata la risposta dell’Inter all’attacco del ct del Cile, Reinaldo Rueda, sulla gestione di Alexis Sanchez.

L’attaccante cileno ieri si è fermato in allenamento per un problema fisico. Il commissario tecnico della selezione sudamericana aveva parlato in questi termini del club nerazzurro:

Vorrei che rispettassero i nostri medici come noi rispettiamo i loro. Dobbiamo rispettarci in modo bidirezionale. Non siamo nell’epoca delle colonie, dobbiamo essere chiari su questo.

Embed from Getty Images

Caso Alexis Sanchez, tensione tra Inter e Cile: il comunicato

Dichiarazioni sul caso specifico di Alexis Sanchez che l’Inter non ha tollerato e alle quali ha risposto con un duro comunicato:

Fc Internazionale Milano ritiene inaccettabili, offensive e non corrispondenti alla realtà le dichiarazioni del ct del Cile, Reinaldo Rueda. Il Club ha da sempre la massima collaborazione e ottimi rapporti con tutti gli staff delle rappresentative Nazionali. Nel particolare caso di Alexis Sanchez, il giocatore ha riscontrato un problema fisico in quasi tutte le convocazioni con la propria Nazionale. In una di queste ha subito un grave infortunio che lo ha tenuto per tre mesi lontano dai campi da gioco. Questo ha rappresentato un grave danno sportivo per il club, da sempre attento alla salute dei propri giocatori.

Roma-Petrachi, l’ex ds rilancia: “Potrebbero riprendermi”

Crutchlow, MotoGP

MotoGP, Yamaha conferma Crutchlow come collaudatore