Cile, Vidal positivo al Covid-19 e ricoverato in ospedale

Brutta notizia per il Cile: Arturo Vidal è positivo al Covid-19. Lo rende noto la Federcalcio cilena, spiegando che il centrocampista dell’Inter è alle prese con “una sindrome influenzale con tonsillite”.

In un secondo comunicato, poi, la stessa Federazione fa sapere che il giocatore, dopo essere stato sottoposto a un test che ne ha diagnosticato la positività, è ricoverato in ospedale e che nei controlli effettuati il 25, 29 e 30 maggio era sempre risultato negativo.

La Federazione sottolinea che tutti gli altri test del gruppo squadra della nazionale cilena sono negativi. Il Cile è impegnato nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022 e affronterà fuori casa l’Argentina alle 21 locali di giovedì 3 giugno e in casa la Bolivia alle 21.30 locali di martedì 8.

Embed from Getty Images

Cile, Vidal positivo al Covid-19 e ricoverato in ospedale

Su Instagram anche lo stesso Arturo Vidal ha spiegato di essersi sottoposto a un test dopo essere entrato in contatto con un amico, asintomatico, poi risultato positivo.

Purtroppo il controllo di oggi ha rilevato la mia positività al Covid. Questa volta non potrò essere in campo, ma sosterrò i miei compagni con tutte le mie forze. Mi riprenderò presto per poter indossare di nuovo la maglia de La Roja.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arturo Vidal (@kingarturo23oficial)

Poi Vidal ringrazia i medici e lancia un appello:

Ringrazio tutti gli operatori sanitari che si stanno prendendo cura di tutti i cileni che stanno lottando contro questa terribile pandemia. Per favore invito a vaccinarsi tutti quelli che possono farlo.

Eriksen, frecciata a Conte

Inter, Eriksen: “L’addio di Conte è stato uno shock per tutti noi”

DAZN Serie A

DAZN, ecco quanto costerà il pacchetto con la Serie A