Cristiano Ronaldo fa 101
Cristiano Ronaldo fa 101

Cristiano Ronaldo, altro record in nazionale. Poi elogia Kulusevski

Non si ferma mai, ha sempre più fame. Cento, e poi anche centouno: Cristiano Ronaldo scrive ancora più chiaramente il suo nome nella storia della nazionale portoghese, con una doppietta in Svezia che lo porta a sfondare il tetto delle tre cifre come marcatore. Sua la firma sul 2-0 a Solna.

Il Portogallo vola a quota 6 punti, gli stessi della Francia, che nell’altra gara del Gruppo 3 supera 4-2 la Crozia nonostante le defezioni di Pogba e Mbappè.

Lovren illude i croati, poi i campioni del mondo in carica si scatenano: Griezmann trova il pari, l’autogol di Livakovic sul gong del primo tempo vale il sorpasso. Nella ripresa al 10′ Brekalo trova il 2-2, ma i Bleus non si fermano e con Upamecano e Giroud (su rigore) ottengono la vittoria.

Embed from Getty Images

Cristiano Ronaldo, altro record in nazionale. Poi elogia Kulusevski

“Un grande talento. Ci aiuterà a vincere e a fare cose incredibili”. Cristiano Ronaldo incorona Dejan Kulusevski. Dopo qualche giorno di allenamento insieme alla Juve, i due si sono ritrovati ieri da avversari durante Svezia-Portogallo, gara di Nations League decisa da una doppietta di CR7 che è salito a quota 101 con la maglia della sua nazionale.

Nel post-gara, intervenuto all’emittente svedese Tv4, il cinque volte pallone d’Oro ha speso belle parole per il neo compagno di squadra.

Mi piace, ha un grande potenziale ed è un ottimo giocatore. Speriamo di giocare insieme e fare tanti gol.

Gli elogi di Cristiano Ronaldo hanno ovviamente lusingato l’ex giocatore del Parma, ieri per la prima volta titolare con la Svezia in una gara ufficiale.

Fantastico, sono queste le cose che ti spingono a lavorare ancora di più. È un calciatore di livello mondiale con cui tutti vorrebbero giocare, un esempio da seguire. È una fortuna essere insieme a lui, imparero’ tutto da Cristiano. È un ragazzo gentile e pronto sempre ad aiutare.

Stipendi Liverpool 2020/21

Stipendi Liverpool 2020/21: gli ingaggi di Klopp e dei giocatori

Bologna, Mihajlovic: “Con il Cagliari potrebbe anche finire 7-6”

Mihajlovic: “Sto benissimo. Contro di me invidia e gelosia”