Euro 2020
Euro 2020

Europeo 2020, il Regno Unito si propone di ospitare il torneo

Il governo del Regno Unito spera di far tornare i tifosi negli stadi entro la fine di maggio. Per questo sarebbe pronto ad ospitare quest’estate tutte le gare dell’Europeo di calcio. Una competizione attualmente in programma in 12 sedi diverse, dopo il rinvio dell’anno scorso a causa del coronavirus.

Embed from Getty Images

L’indiscrezione la riporta il ‘Times’, spiegando che il segretario alla Cultura Oliver Dowden avrebbe segnalato alla Uefa che l’Inghilterra farà tornare il pubblico negli impianti prima del resto d’Europa in virtù dei progressi nella campagna vaccinale. Da programma Wembley ospiterà 7 partite dell’Europeo, comprese le semifinali e la finale, mentre a Glasgow si terranno 4 gare.

Europeo 2020, il Regno Unito si propone di ospitare il torneo

Per il momento la Uefa ha preferito non commentare, ma negli scorsi giorni il ceo del Bayern Monaco, Karl Heinz Rummenigge, aveva rivelato che il governo del calcio europeo stava valutando di riorganizzare il torneo in un’unica nazione.

È stata un’idea della Comunità Europea organizzare l’Europeo in città differenti, quando ancora non c’era il Covid. Ma so che il presidente, Aleksander Ceferin, molto attento alla sicurezza sanitaria, sta valutando il cambio di programma.

Inter, Antonio Conte

Inter, Conte: “Vittoria importante nel derby, stiamo crescendo”

Juventus, Pirlo

Juve, Pirlo: “A Porto malissimo. Ora dobbiamo voltare pagina”