Italia, il vice ct Alberigo Evani
Italia, il vice ct Alberigo Evani

Italia, Evani: “Bisogna stare molto attenti alla Bosnia”

Il vice ct dell’Italia Alberigo Evani, alla vigilia di Bosnia-Italia di Nations League, ha parlato in conferenza stampa in sostituzione di Roberto Mancini, ancora positivo al Covid-19:

La Bosnia non ha ottenuto risultati ma è una ottima squadra e lo ha dimostrato contro di noi, ci ha sempre creato grossi problemi. Domani dovremo limitare i rischi. Mancherà Dzeko ma ci saranno altri. Noi dovremo essere superiori per vincere la gara.

Embed from Getty Images

Evani parla anche del commissario tecnico dell’Italia, ancora “indisponibile”:

Anche il ct Mancini avrebbe voluto essere qua, cercheremo di far pesare il meno possibile la sua assenza. Siamo arrivati alla fine, abbiamo costruito la possibilità di finire al primo posto, domani è una partita determinante, sarebbe brutto non arrivare al primo posto ma ce lo dovremo guadagnare. Dovremo farci trovare pronti e attenti.

Italia, Evani: “Bisogna stare molto attenti alla Bosnia”

A seguito dei complimenti per la bella prova contro la Polonia Evani non teme ‘appagamento’ da parte dell’Italia:

Abbiamo a che fare con bravi giocatori e ottime persone. Sono finiti i tempi dei complimenti, nella vita e nel calcio quello che hai fatto ieri non conta. Siamo tutti impegnati per risultato di domani sera.

le parole di conte dopo benevento inter

Inter, Conte: “Voglio restare per provare a vincere”

Mario Balotelli

Calciomercato, Balotelli può ripartire dall’Inghilterra