Egitto Senegal
Egitto Senegal

Mondiali 2022, Egitto accusa il Senegal: “Intimidazioni e razzismo”

Dal Cairo arrivano pesanti accuse contro il Senegal, all’indomani del ritorno dello spareggio mondiale che ha visto Mané e compagni staccare ai rigori il biglietto per il Qatar.

La Federcalcio egiziana sostiene che, durante il tragitto in pullman verso lo stadio di Dakar, la squadra è stata aggredita con pietre e bottiglie mentre in occasione dei rigori decisivi Salah, che ha poi sbagliato, è stato disturbato da alcuni laser proiettati dai tifosi di casa. Ma non solo.

Embed from Getty Images

Mondiali 2022, Egitto accusa il Senegal: “Intimidazioni e razzismo”

Questa la denuncia dell’Egitto, con tanto di foto e video allegati:

La nazionale egiziana è stata vittima di razzismo, con simboli offensivi sugli spalti contro i nostri giocatori, in particolare Mohamed Salah. La gente ha anche intimidito i calciatori lanciando bottiglie e sassi durante il riscaldamento e anche i nostri pullman sono stati vittime di aggressioni che hanno portato a finestrini rotti e feriti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EFA (@efasocial)

Euro2020, Italia: Chiellini corre verso l’Austria, indietro Florenzi

Italia, Chiellini: “Questi ragazzi scriveranno pagine importanti”

WWE, la Match Card da sogno di WrestleMania 38