Spagna, il ct Luis Enrique promuove Brahim Diaz: “Ha tutto”

Il ct della Spagna Luis Enrique spiega le ragioni che lo hanno spinto a convocare finalmente il milanista Brahim Diaz:

Domina con entrambi i piedi, lo vedi giocare col sinistro e pensi sia il suo piede naturale, lo guardi giocare col destro e pensi lo stesso. È un giocatore che sa giocare fra le linee, che ha gol, assist, fantasia. Lavoreremo perché migliori nella fase difensiva perché altrimenti non avrebbe posto in nazionale.

È invece rimasto fuori dai convocati dalla Spagna il giocatore del Napoli Fabian Ruiz:

Lo conosco perfettamente, è stato con noi agli Europei ma lui sa dove deve migliorare, ne abbiamo parlato.

Embed from Getty Images

Spagna, il ct Luis Enrique promuove Brahim Diaz: “Ha tutto”

La Spagna si giocherà la qualificazione ai Mondiali con la Svezia di Ibrahimovic:

Mi sorprende, non per la sua qualità ma per l’età. Ha moltissima qualità, l’ho visto contro la Roma, dovremo lavorare di squadra per fermarlo.

Infine, sull’imminente arrivo di Xavi sulla panchina del Barcellona, commenta:

Consigli? Sono stato nello spogliatoio del Barcellona, dello Sporting, del Real, come allenatore ho vissuto altri spogliatoi ma Xavi è stato a Barcellona molto più di me, credo che sia lui a poter dare consigli al sottoscritto.

Manchester City, Guardiola: “Cristiano Ronaldo? Sta bene dove sta”

Real Madrid, Ancelotti: “Voglio una squadra con una propria identità”