Turchia, è dietrofront: stop al ritorno dei tifosi allo stadio
Turchia, è dietrofront: stop al ritorno dei tifosi allo stadio

Turchia, è dietrofront: stop al ritorno dei tifosi allo stadio

Passo indietro improvviso della Federcalcio in Turchia. Nelle scorse ore aveva annunciato il parziale ritorno dei tifosi allo stadio per la partita di domani sera della nazionale della Mezzaluna contro la Lettonia, valida per le qualificazioni ai campionati mondiali di calcio del 2022 in Qatar.

La situazione ora è cambiata:

In linea con l’opinione del Comitato scientifico sulla salute, si è stabilito che non è opportuno che ci siano spettatori.

Turchia, è dietrofront: stop al ritorno dei tifosi allo stadio

Lo riferisce la Federazione calcio della Turchia in un nuovo comunicato. Nella nota si fa riferimento a “nuove misure e precauzioni” che potrebbero essere prese dal governo turco, riunito questo pomeriggio per valutare la situazione epidemiologica, alla luce dell’aumento dei contagi negli ultimi giorni.

In precedenza in Turchia era stata annunciata la presenza di spettatori fino al 15% della capacità dell’impianto, lo stadio Olimpico Ataturk di Istanbul, che può contenere 75 mila persone. Erano dunque attesi circa 10 mila tifosi.

Embed from Getty Images

Italia, il ct Roberto Mancini

Italia, Mancini: “Spero che l’Uefa allarghi le rose per l’Europeo”

Inghilterra, Wembley

Coppa d’Inghilterra, i tifosi tornano finalmente negli stadi