Axel Tuanzebe, Manchester United
Axel Tuanzebe, Manchester United

Manchester United, ancora insulti razzisti sui social per Tuanzebe

Ancora insulti razzisti nei confronti del giocatore del Manchester United, Axel Tuanzebe. Il difensore 23enne difensore era già finito nel mirino sui social assieme a Anthony Martial dopo la sconfitta dello scorso 27 gennaio contro lo Sheffield United in Premier League.

Adesso Tuanzebe ha subito nuove offese a sfondo razziale su Twitter e Instagram, direttamente e attraverso l’uso di emoji.

Manchester United, ancora insulti razzisti sui social per Tuanzebe

Tuanzebe è entrato nel finale del match di ieri pareggiato dai Red Devils contro l’Everton, e ha provocato il calcio di punizione da cui è nato il gol che ha permesso agli ospiti di realizzare il gol del 3-3 all’ultimo istante.

Il Manchester United, così come altri club tra cui il Chelsea, aveva fortemente condannato l’episodio di fine gennaio. Adesso si trova a dover fare i conti con un nuovo episodio.

Embed from Getty Images

Champions League, pallone Adidas

Champions League, Lipsia-Liverpool si giocherà… a Budapest

Nadal, Australian Open

Australian Open, problemi per Nadal: “Spero di essere pronto”