Premier League, boom di casi Covid: 16% calciatori non hanno vaccino

Mentre oltre il 90% dei giocatori dei campionati italiano e spagnolo è stato completamente vaccinato, la Premier League ha rivelato che solo il 77% dei suoi giocatori ha ricevuto due dosi.

Nel suo primo aggiornamento sull’adozione del vaccino in due mesi, la lega inglese ha anche affermato che il 16% dei giocatori non ha ricevuto nemmeno una singola dose.

Embed from Getty Images

Premier League, boom di casi Covid: 16% calciatori non hanno vaccino

I casi di coronavirus tra i giocatori e gli staff della Premier League hanno raggiunto un altro massimo nell’ultima settimana, più che raddoppiando da 42 a 90.

A causa della variante Omicron a rapida diffusione, la Gran Bretagna sta assistendo a un picco di infezioni giornaliere, che sono aumentate del 60% negli ultimi settimana.

Lazio, Immobile positivo al Covid-19: niente partita con il Venezia

Calciomercato, ecco a chi il Borussia Dortmund vuole cedere Haaland