Stipendi Atalanta 2020/21

Atalanta, Gasperini adesso rischia 20 giorni di squalifica

Concreto rischio di 20 giorni di squalifica per l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini. Il motivo sono gli insulti all’ispettore della federcalcio a Zingonia incaricato del controllo (a sorpresa) antidoping su un giocatore.

Gasperini verrà giudicato il 10 maggio dal Tribunale Nazionale Antidoping e, se condannato, salterà le ultime tre partite di campionato. In più, anche la finale di Coppa Italia del 19 maggio con la Juventus, in programma allo stadio Mapei di Reggio Emilia.

Embed from Getty Images

Atalanta, Gasperini adesso rischia 20 giorni di squalifica

Al momento l’Atalanta non ha commentato la notizia, rimandando il tutto a quanto esporrà davanti la corte durante il dibattimento. L’episodio che ha determinato il deferimento del tecnico risale a quando un ispettore della Figc si è presentato a Zingonia per prelevare il campione di un giocatore da sottoporre a esame.

Da qui la reazione di Gasperini con presunte parole irriguardose nei confronti dell’ispettore e critiche alle modalità utilizzate dall’intero sistema antidoping. L’allenatore dell’Atalanta avrebbe anche indotto il calciatore in questione a interrompere il controllo antidoping per aggregarsi ai compagni, impegnati in una seduta di allenamento.

Pep Guardiola

Champions League, Guardiola: “A Dortmund per imporre il nostro gioco”

Borussia Monchengladbach Inter pagelle

Inter, Lukaku: “Abbiamo fame, voglio raggiungere il risultato”