Atalanta Gasperini conferenza
Atalanta Gasperini conferenza

Atalanta, Gasperini: “Fatico a capire il Var, serve chiarezza”

Alla vigilia del match con la Lazio l’allenatore Gian Piero Gasperini, al rientro dalla squalifica, torna su quanto accaduto intorno al novantesimo domenica scorsa con l’Udinese:

A Genova dopo aver vinto con la Sampdoria ho detto che sarebbe meglio vedersela sempre dalla tribuna. Sembrava una battuta ma c’è poco da ridere: in questo calcio fatico a riconoscermi.

L’allenatore nerazzurro ha poi proseguito:

Non ero mai stato ammonito prima, se ho delle colpe sarebbe meglio che me le spiegassero. Faccio fatica a capire questo calcio, i gialli, i contrasti spesso sanzionati come fallosi, i falli di mano specie sui rigori e il VAR. Non lo capiscono nemmeno i giocatori e il pubblico. Manca chiarezza, ci sono cose eclatanti che non si capiscono in quasi tutte le partite.

Atalanta, Gasperini: “Fatico a capire il Var, serve chiarezza”

Il tecnico comunque non cerca alibi:

La credibilità del calcio è compromessa in tante partite: non c’entra l’Atalanta, non ci sono episodi che ci riguardino, ma l’espulsione contro l’Udinese per me resta inaccettabile. Una parolina che può scappare, ma poi c’è il controllore che è il quarto uomo. Tocca star zitti e far finta di niente.

Embed from Getty Images

Sulla partita di sabato a Bergamo, Gasperini fa la conta dei disponibili in difesa:

Palomino al netto della squalifica martedì dovrebbe essere al suo posto col Manchester United, Demiral dovrebbe rientrare e per Toloi ci vuole invece più prudenza. La Lazio la salta. Con Sarri l’avversario di turno sta crescendo e ha adottato principi di gioco diversi; una rivale di valore.

ligue1 panini figurine

Francia, cinque ex giocatori denunciano le figurine Panini

Lazio, Sarri: “Pareggio amaro. Ma questa squadra sta crescendo”