Atalanta, Gasperini: “Ribery è un grandissimo campione”

In occasione della partita dell’Arechi, Gian Piero Gasperini tesse le lodi del fuoriclasse francese dei granata:

Ribery è un grandissimo campione: la Salernitana ha scelto benissimo. Con la Fiorentina ha vissuto momenti da grandissimo giocatore, quindi dobbiamo averne la massima considerazione al netto della carta d’identità. Mi aspetto che possa giocare da seconda punta o dietro le punte, non certo sulla fascia o da terzino.

Nel palmarès del tecnico nerazzurro, la stagione 1990-1991 da centrocampista nelle file degli avversari di domani:

Ho vissuto un campionato solo alla Salernitana, per quanto finito male (retrocessione in C1, ndr), e conosco la spinta che il pubblico sa e può darle. Bisognerà isolarci dal contesto dello stadio e pensare al campo, ai centocinque metri per sessantotto.

Embed from Getty Images

Atalanta, Gasperini: “Ribery è un grandissimo campione”

Sulla partita di Champions di martedì sera, Gasperini ha sensazioni positive:

Villarreal è stata l’ennesima dimostrazione che sappiamo tenere bene il campo anche proponendoci. L’Europa ci insegna tanto: nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo abbiamo subìto la velocità e la precisione unite alla tecnica dei padroni di casa, in Italia non ci siamo abituati.

Infine, sulla possibile novità di formazione:

Koopmeiners l’altra sera ha girato bene per il campo, anche se il suo inserimento dall’inizio non è così scontato. A volte si devono prendere dei rischi: è un giocatore di valore. Il suo è un reparto abbastanza coperto: non sarà facile portare via il posto a De Roon.

Ceferin Uefa Superlega

Germania e Portogallo con Ceferin: “No a Mondiale ogni 2 anni”

Fiorentina, Castrovilli: “Tranquilli, tornerò più forte di prima”