Atalanta, Gasperini conferenza stampa
Atalanta, Gasperini conferenza stampa

Atalanta, Gasperini: “Sconfitta colpa mia, troppi esperimenti”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ai microfoni di Sky dopo la sconfitta interna contro la Sampdoria si è assunto tutte le responsabilità del ko:

Sono partite in cui il responsabile è l’allenatore. Abbiamo fatto un’ottima gara ma siamo stati molto poco pericolosi, poi nella prima occasione loro ci hanno fatto gol. Oggi ho fatto io un po’ di esperimenti, era una sorta di cantiere.

Embed from Getty Images

Il tecnico dell’Atalanta ha proseguito l’analisi:

Abbiamo perso un po’ di distanze e situazioni che non siamo riusciti a concretizzare. Una cosa inusuale per noi non riuscire mai ad andare al tiro in modo pericoloso. Pagato lo scotto Champions? No, è lo scotto quando vuoi provare a inserire velocemente tanti nuovi giocatori. Anche se hanno fatto bene i nuovi, non trovi facilmente le distanze contro una squadra ben organizzata. Ci è mancata la qualità negli ultimo 20 metri.

Atalanta, Gasperini: “Sconfitta colpa mia, troppi esperimenti”

Infine, Gasperini ha continuato:

Se vuoi fare un campionato ad altissimi livelli – ha detto il tecnico dell’Atalanta – non puoi fare troppi esperimenti, per questo oggi l’allenatore si sente responsabile. Ogni partita in Italia se non sei al meglio diventa difficile.

Napoli, Zielinski ed Elmas

Covid, Napoli: novità sulle situazioni di Elmas e Zielinski

Sampdoria, Ranieri

Sampdoria, Ranieri: “Acquisti azzeccati, ora testa al derby”