Atalanta-Lazio, botta e risposta tra Gasperini e Farris

Gian Piero Gasperini nel dopopartita con la Lazio preferisce soffermarsi sulla sua Atalanta, elogiandone le seconde linee nonostante non sia rimasto soddisfatto dal cambio di modulo nella ripresa dal 3-4-1-2 al 4-2-3-1

I tre gol presi sono il risultato di altrettanti infortuni da parte nostra, anche se ho visto alcune ottime prestazioni. Nel finale non abbiamo avuto l’energia giusta, anche se abbiamo provato a riaprirla. Il risultato finale è stato certamente giusto e meritato, ci succede abbastanza spesso di prendere reti così.

Embed from Getty Images

Atalanta-Lazio, botta e risposta tra Gasperini e Farris

Poi però c’è il momento per parlare dell’eterna rivalità dell’Atalanta coi capitolini:

Da anni con la Lazio viaggiamo filo a filo, ultimamente avevamo sempre vinto e poi ci arrivano sempre dietro in classifica. Per la corsa allo scudetto la vedo difficile per entrambi.

Una frecciata da parte dell’allenatore dell’Atalanta a cui ha risposto il vice di Simone Inzaghi, Massimiliano Farris:

Ormai questa partita è un classico, bello e intenso. L’acredine negli anni deve essere figlia della Coppa Italia vinta da noi nel 2019 visto che ne parlano sempre: ce la teniamo stretta a Formello dove fa bella mostra di sé perché è storia, i nerazzurri stavolta possono riprovarci avendoci eliminato prima.

Lionel Messi del Barcellona

Barcellona, Messi e un contratto da pazzi: 555 milioni di euro in 4 anni

Roma, El Shaarawy

Roma, El Shaarawy: “Felice di essere qui, voglio la Nazionale”