Atalanta, Pessina ai giovani: “Talento è nulla senza sacrificio”

Questa la riflessione del centrocampista dell’Atalanta Matteo Pessina, intervenuto al convegno “il coraggio della sfida: andare oltre i limiti” del Meeting di Rimini:

Il talento è niente senza la capacità di sacrificio. Ho sempre detto che il mio più grande talento è la capacità di allenarmi giorno dopo giorno per migliorare. Io sono un perfezionista e lavoro per avere il meglio de me stesso: nel calcio i centimetri sono fondamentali, bisogna essere sempre concentrati.

Embed from Getty Images

Atalanta, Pessina ai giovani: “Talento è nulla senza sacrificio”

Pessina, vincitore degli Europei con l’Italia, ha proseguito:

E’ normale avere paura di fallire, ma bisogna essere sicuri delle proprie doti e avere fiducia nelle proprie qualità. In questo modo non perderai mai, perché anche quando subirai una sconfitta avrai imparato qualcosa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Pessina (@pessinamatteo)

Infine una battuta sul futuro:

Credo che lo studio per me sia una sorta di distacco fondamentale da quello che faccio, mi permette di capire che c’è altro, mi consente di staccare la testa e pensare al mio futuro, visto che attorno ai 36-37 anni l’impegno in campo finisce.

Calciomercato Empoli, ecco Cutrone: “Una grande occasione”

Inter, Simone Inzaghi: “Fatto di tutto per mantenere Lukaku”