Atalanta, Gewiss Stadium
Atalanta, Gewiss Stadium

Atalanta, preso Piccini. E la Champions la giocherà a Bergamo

L’Atalanta ha ufficializzato l’acquisizione dal Valencia dell’esterno Cristiano Piccini in prestito con diritto di riscatto. Il giocatore ha completato le visite mediche ieri. Nato a Firenze il 26 settembre 1992, 3 presenze in Nazionale dopo le esperienze dall’Under 19 all’Under 21, Piccini è un prodotto dei settori giovanili di Sporting Arno e Fiorentina.

Il 5 dicembre 2010 l’esordio in serie A a Cagliari, quindi i prestiti con Carrarese, Spezia e Livorno prima di giocare con Betis Siviglia (3 stagioni), Sporting Lisbona e quindi Valencia, vincendo una Coppa di Lega portoghese e una Copa del Rey.

La scorsa annata, per lui, solo due presenze – 222 match e 5 gol nei club da professionista – nella Liga spagnola prima di fratturarsi la rotula del ginocchio destro a fine agosto. “Benvenuto Cristiano!”, conclude la nota sul sito atalantino.

Embed from Getty Images

Atalanta, preso Piccini. E la Champions la giocherà a Bergamo

L’Atalanta comunica che la visita di due giorni al Gewiss Stadium da parte della commissione UEFA ha avuto esito positivo. L’ispezione ha evidenziato la necessità di eseguire ulteriori lavori di adeguamento che verranno realizzati nelle prossime settimane, a seguito di queste opere l’Atalanta potrà giocare al Gewiss Stadium le gare di UEFA Champions League della stagione 2020-2021.

Queste le parole del presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, dopo il sopralluogo della Uefa che consente agli orobici di giocare al Gewiss Stadium:

È a dir poco una grande soddisfazione, è un altro sogno che si realizza. Ci tenevamo tantissimo, il Gewiss Stadium, una volta eseguiti gli ulteriori lavori richiesti dalla UEFA, sarà a norma anche per giocare la Champions. Fantastico.

Roberto Spagnolo, Direttore Operativo Atalanta B.C. e Coordinatore Unico dei Lavori per Atalanta Stadio, ha aggiunto:

Dovremo accelerare per completare i lavori in atto ed eseguire le implementazioni richieste dalla Uefa che riguardano le postazioni e gli impianti delle aree Media e l’integrazione delle Aree Hospitality per gli ospiti della UEFA.

Bologna, Mihajlovic: “Con il Cagliari potrebbe anche finire 7-6”

Mihajlovic: “Sto benissimo. Contro di me invidia e gelosia”

Balata, presidente Serie B

Serie B, le date della stagione 2020/2021: 8 infrasettimanali