Bologna, Mihajlovic in conferenza stampa
Bologna, Mihajlovic in conferenza stampa

Bologna, Mihajlovic: “Tornare in stadi pieni sarà uno shock”

Il 29 febbraio 2020 si giocava Lazio-Bologna, all’epoca giocata all’Olimpico, ancora con il pubblico. È stata una delle ultime partite prima della chiusura generale degli impianti e oggi, a distanza di quasi un anno, Mihajlovic torna con la memoria a quel momento e al modo in cui il calcio è cambiato:

L’uomo è un animale che si abitua a tutto. Ci siamo abituati anche a giocare senza pubblico: all’inizio è stato uno shock, ora è normale. Sarà uno shock anche ricominciare a giocare in uno stadio pieno, per i giocatori.

Bologna, Mihajlovic: “Tornare in stadi pieni sarà uno shock”

Il tecnico rossoblù non teme che la pandemia e il cambio di abitudini possano sottrarre spettatori al calcio:

Quando le Regioni sono gialle – dice Mihajlovic – chi è abituato ad andare al ristorante, a pranzo fuori ci è andato. Penso sarà lo stesso per il calcio. Quando ti vietano qualcosa, non vedi l’ora di tornare a farla: quando sarà passata la pandemia, la gente tornerà allo stadio. Poi, certo, devono esserci le strutture giuste per poterli ospitare.

Embed from Getty Images

Mihajlovic si concentra poi sulla Lazio, prossima avversaria e reduce dal pesante ko in Champions con il Bayern Monaco:

Quando perdi così qualche certezza si incrina. Dovremo essere bravi ad aggredirli e a non far ritrovare al nostro avversario certezze. Sarà una partita aperta. Proveremo a fare una partita simile a quella dell’andata, in cui avemmo più possesso palla e più occasioni. Alla fine perdemmo: speriamo che questa volta cambi il risultato.

Juventus, Pirlo

Juventus, Pirlo: “Allo Scudetto ci crediamo. E su Dybala…”

Lazio Inzaghi

Lazio, Inzaghi: “Dobbiamo rialzarci subito dopo il KO in Champions”