San siro senza tifosi
San siro senza tifosi

Covid, Galli: “Difficile ritorno tifosi allo stadio in questo campionato”

Il professor Massimo Galli, direttore malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, in un’intervista rilasciata a Radio Punto Nuovo ha escluso che possano tornare i tifosi allo stadio già nelle partite di questo campionato:

Temo che per tutto il campionato non è il caso di parlare di tifosi allo stadio. Senza una caduta della diffusione del virus, ho forti dubbi che ci si possa permettere di spostare migliaia di persone in uno stadio. Temo che avremo tutto il 2021 per gestire il problema.

Embed from Getty Images

Covid, Galli: “Difficile ritorno tifosi allo stadio in questo campionato”

Galli ha poi proseguito:

Abbiamo corso per cambiare colore alle regioni e ci si è accorti che stiamo facendo risalire la china al virus. Col virus non ti siedi al tavolo per una trattativa. Si finisce per danneggiare ancor di più l’economia. In poche ore si rischiano di vanificare settimane di sacrifici e ci sono tutte le premesse per la terza ondata se non per il prolungamento della seconda. Le autorità danno indicazioni contraddittorie ed hanno responsabilità, ma anche i comportamenti individuali hanno il loro peso, come per il cenone. Il nonno è più felice di starci anche per il Natale prossimo piuttosto che rischiare. Estate prossima? Vedremo quanto vaccino avremo e come staremo messi.

Da tifoso dell’Inter, Galli ha anche parlato della partita in programma stasera contro il Napoli:

Spero sia una bella partita. Napoli e per la squadra ho solo simpatia, non completa due volte l’anno. Se non deve vincere l’Inter, meglio che lo vinca il Napoli lo scudetto e non altre squadre. Un pronostico? Non ho troppi elementi per dire quanto finirà.

Reggina, arriva Baroni

Reggina, ecco Baroni: “Possiamo invertire la tendenza”

Ps5 Supercup - Supercoppa italiana

La Supercoppa italiana cambia nome: ecco come si chiamerà