Milan Donnarumma

Donnarumma: “Sempre legato al Milan, pronto a tatuarmelo”

Così Gianluigi Donnarumma all’inviato delle Iene che lo ha raggiunto dopo i fischi ricevuti a San Siro nel corso della semifinale di Nations League Italia-Spagna:

Vorrò sempre bene ai tifosi milanisti, sarò sempre un cuore rossonero. C’è un po’ di delusione perché ho passato otto anni al Milan e quindi è sempre un’emozione tornare a San Siro. È normale il dispiacere dei fischi. Sono cresciuto qua e sono sempre stato un tifoso milanista, gli otto anni non si dimenticano facilmente.

Il portiere del Paris Saint-Germain nel corso del dialogo che andrà in onda questa sera nel programma di Italia 1 spiega:

Sempre cuore rossonero!

Embed from Getty Images

Donnarumma: “Sempre legato al Milan, pronto a tatuarmelo”

‘Gigio’ si è fatto apporre una figura trasferibile con lo stemma del Milan, a emulare il tatuaggio sull’avambraccio con la coppa degli Europei. “Questo tatuaggio l’abbiamo fatto nella speranza che tornando a San Siro, la prossima volta, i veri milanisti, ti accolgano un po’ meglio”, dicono gli inviati:

Lo spero, lo spero davvero.

“Quando arrivi a Parigi, vai da un tatuatore e lo fai diventare permanente?”. Donnarumma risponde:

Vediamo, vediamo…ok va bene!

Calciomercato Milan, anche il Barcellona adesso punta Kessie

Calciomercato Psg, la verità sull’opzione Newcastle per Icardi