Fiorentina, Iachini in bilico
Fiorentina, Iachini in bilico

Fiorentina, Iachini: “A fine campionato le nostre strade si separano”

Così Beppe Iachini, allenatore dei viola, alla vigilia della sfida casalinga con il Napoli, ha fatto chiarezza sulla sua possibile conferma nella prossima stagione:

La Fiorentina deve fare il suo percorso e io ne farò un altro. Sono legato alla piazza, alla città, ai tifosi. Non è solo una cosa professionale ma a livello emotivo senti la piazza. C’è una cosa viscerale troppo forte.

In conferenza stampa il tecnico della Fiorentina (tornato alla guida di viola dopo la parentesi Prandelli) ha proseguito:

Sono contento – ha detto Iachini – di aver dato una mano a conquistare la salvezza in una situazione difficile, anche per via del Covid. Aver portato a casa il risultato per due stagioni mi inorgoglisce ma mi fa anche riflettere. Quindi è giusto che la società faccia le sue scelte per il futuro e io resterò un grande tifoso di questa maglia e di questa città. Dopo la Lazio il presidente aveva anche aperto uno spiraglio, ma penso sia giusto lasciarsi da grandi amici.

Embed from Getty Images

Fiorentina, Iachini: “A fine campionato le nostre strade si separano”

Iachini è poi passato ad analizzare la sfida di domani:

Dobbiamo pensare al Napoli. Raggiunta la salvezza in mezzo a molte difficoltà, ora abbiamo due partite da giocare con grande concentrazione. Il Napoli è una squadra pericolosissima allenata da Rino Gattuso con cui ho un ottimo rapporto. Ha qualità e compattezza, con giocatori forti. Gioca e segna, vuol dire che in un ottimo momento di condizione. Dovremo quindi fare una partita perfetta. All’altezza della situazione, considerando che abbiamo anche un giorno in meno di recupero fisico visto che loro hanno giocato di martedì.

Atletico Madrid, Luis Suarez all'esordio

Rivincita Luis Suarez: “All’Atletico Madrid ho dimostrato chi sono”

Serie A, Sky

Diritti tv Serie A, Sky si aggiudica 114 gare nel prossimo triennio