Fiorentina, Italiano: “A Udine non possiamo permetterci cali”

La Fiorentina di Italiano vuole ripartire dopo il ko interno con l’Inter. Queste le parole del tecnico alla vigilia della trasferta di Udine:

Le prestazioni finora fatte mi lasciano soddisfatto, stiamo acquisendo mentalità, siamo una squadra giovane con ampi margini di miglioramento però non possiamo permetterci cali quando prendiamo gol. Dobbiamo concretizzare di più e cercare di difendere con il coltello fra i denti.

La sfida di domani non si annuncia facile e Italiano ne è consapevole:

Premesso che il terzo impegno in una settimana è sempre il più complicato cercheremo di presentarci pronti e lucidi, anche perché l’Udinese è una squadra che sa metterti in difficoltà, ha una rosa di livello e dovremo concedere poche occasioni. Il fatto che subiamo sempre gol è una cosa che non va bene.

Embed from Getty Images

Fiorentina, Italiano: “A Udine non possiamo permetterci cali”

Da inizio campionato la Fiorentina è sempre stata trafitta e questo è un trend che l’allenatore vuole assolutamente invertire:

Purtroppo nonostante il poco che concediamo veniamo subito castigati, ora il vento tira così…Mi è dispiaciuto non regalare una bella soddisfazione ai nostro tifosi contro l’Inter, il nostro obiettivo è mantenere sempre alto il loro entusiasmo. Vlahovic? Quando meno se lo aspetta farà gol, noi faremo di tutto per aiutarlo.

Il centravanti serbo domani guiderà il tridente con il rientrante Callejon è uno tra Saponara e Sottil. Out l’infortunato Castrovilli, tra i convocati c’è anche Nico Gonzalez anche se squalificato.

Salernitana, si ferma Ribery. Castori: “Non ci sarà domani”

Roma, Mourinho: “Un privilegio giocare il derby con la Lazio”