Cesare Prandelli, Fiorentina
Cesare Prandelli, Fiorentina

Fiorentina, Prandelli amaro: “Difficile commentare, chiedo scusa”

Delusione e amarezza per Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, dopo la pesante sconfitta in casa del Napoli:

Oggi vincono la tecnica, i tempi di gioco. Ma i primi di gol li abbiamo presi avendo noi la palla. Abbiamo sbagliato, abbiamo fatto pochi contrasti, abbiamo perso 6-0 con nessun ammonito e questo mi fa riflettere. Abbiamo avuto una reazione, potevamo pareggiare. Però è difficile commentarla. Abbiamo subito 6 tiri in porta, 6 gol, tutti imparabili, quindi diventa clamorosamente difficile. Chiedo scusa ai nostri tifosi, non mi era capitato, ma nella vita purtroppo capita. Ora dobbiamo tirare su la testa, lavorare e stare zitti.

Alla domanda se sia più arrabbiato o deluso, Prandelli risponde così:

Se sono più arrabbiato o deluso? Quando stai perdendo di brutto una reazione fisica, caratteriale ci deve essere. L’abbiamo avuta all’inizio, avremmo potuto accorciare, ma pian piano soprattutto nel primo tempo abbiamo concesso troppo. Loro sui tempi e sulla tecnica sono bravissimi, però noi siamo mancati sotto questo punto di vista. L’emblema della partita è il terzo gol, Insigne non può uscire in mezzo a cinque, è impossibile.

Embed from Getty Images

Fiorentina, Prandelli amaro: “Difficile commentare, chiedo scusa”

Prandelli riesce comunque a vedere un bicchiere mezzo pieno:

Paradossalmente nella partita ho visto delle cose buone. Però bisogna rimarcare il fatto che le squadre in quella zona di classifica non possono pensare solo a costruire e trovare soluzioni nella fase offensiva. Una squadra quando difende deve difendere con tutto il suo organico, altrimenti diventa complicato. Il cambio di Ribery? Secondo me è un campione, però lo conosco da poco e tante volte quando si ferma e si tocca non capisco il motivo. Ho sempre paura che abbia un problema, è già capitato in altre partite. E’ una situazione che dobbiamo valutare attentamente.

Sul mercato:

Non mi sembra il momento adatto per parlare di mercato. Dobbiamo leccarci le ferite e capire dove eventualmente far qualcosa.

Ultime Estrazioni del Lotto sempre aggiornate tutti i numeri

Estrazione Lotto, Superenalotto, 10eLotto: sabato 16 gennaio

Cagliari, Di Francesco pronto per il Milan: “Li metteremo in difficoltà”