Genoa, Blessin: “Molto bello poter imparare da maestri come Gasperini”

Il Genoa va a sfidare l’Atalanta a Bergamo, una gara molto difficile in un momento in cui servirebbe assolutamente una vittoria per alimentare ancora una piccola speranza di salvezza. E sarà una gara speciale per il Grifone di Alexander Blessin, che ritroverà Gianpiero Gasperini, per tanti anni protagonista sulla panchina rossoblù:

Non lo conosco di persona, ma vedo il suo modo di lavorare e i risultati che sta ottenendo. È un tecnico bravo con grandi qualità. Per me è molto bello imparare da questi allenatori che hanno molto successo.

Embed from Getty Images

Genoa, Blessin: “Molto bello poter imparare da maestri come Gasperini”

Poi si scende in campo e si analizzano i bergamaschi:

Giovedì siamo stati a Bergamo a guardare l’Atalanta col Bayer Leverkusen e nei primi 15′ la squadra di Gasperini è stata in difficoltà, ma poi l’Atalanta ha aumentato il ritmo ed è stata molto efficace riuscendo a prendere il pallino del gioco nei duelli individuali.

Ha le idee chiare l’allenatore tedesco del Genoa su come mettere in difficoltà i bergamaschi:

Ci vorrà equilibrio e stabilità in tutti i reparti e saranno importantissimi i duelli uno contro uno a centrocampo dove siamo stati bravi finora a parte i primi 20′ minuti a Venezia.

Ci sarà soprattutto da scegliere il partner davanti alla difesa insieme a Badelj visto che Rovella e Sturaro sono stati squalificati per un turno: in vantaggio il danese Frendrup e per lui sarebbe il debutto stagionale.

Allenatori di calcio Jurgen Klopp

Liverpool, Klopp: “Dispiaciuto per il Chelsea, ma Abramovich va punito”

Formula 1, Hamilton: “Al momento la Mercedes non è competitiva”