Inter, Conte e il gesto volgare a dirigenti Juve: la decisione

Concluso ufficialmente il procedimento avviato dalla Procura Federale per quanto accaduto durante la gara di Coppa Italia Juventus – Inter del 9 febbraio 2021. La decisione è una sanzione di 2.000 euro di ammenda per Antonio Conte e per il club nerazzurro.

Nell’occasione, uscendo dal campo e prima di entrare negli spogliatoi, l’allenatore del club milanese aveva indirizzato verso la dirigenza della Juventus un gesto volgare ed irriguardoso.

Embed from Getty Images

Inter, Conte e il gesto volgare a dirigenti Juve: la decisione

In base alla comunicazione della Procura Federale relativa al provvedimento di conclusione delle indagini, lo stesso Conte era stato ritenuto responsabile della violazione dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonio Conte (@antonioconte)

Per quanto riguarda l’Inter, invece, la società risultava coinvolta per responsabilità oggettiva, per la violazione addebitata al proprio tesserato, appunto Antonio Conte.

Lazio, comunicato contro Cairo: “Difenderemo Immobile”

Folle River Plate: vince in Libertadores “senza” portiere

Folle River Plate: vince in Libertadores “senza” portiere