Inter, Antonio Conte pre-Benevento
Inter, Antonio Conte pre-Benevento

Inter, Conte non fa drammi: “Siamo stati molto sfortunati”

Al termine del match perso per 2-1 contro il Milan, l’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico ha spiegato di non essere troppo preoccupato per il risultato:

Non è il momento di guardare situazioni extra-calcistiche. Dispiace perdere una partita ben giocata da parte nostra. Loro sono stati bravi e in alcune circostanze anche fortunati.

Embed from Getty Images

L’analisi dell’allenatore dell’Inter è proseguita entrando nel dettaglio:

I ragazzi si sono impegnati, ci tenevano tanto a vincere. Abbiamo commesso due disattenzioni nei loro due gol, abbiamo avuto tante occasioni per pareggiare e vincere. Comunque complimenti a loro che hanno vinto. Ogni partita penso che creiamo tanto, dobbiamo essere più bravi, freddi e cinici per sfruttare le occasioni. Non ho niente da rimproverare ai ragazzi, fino all’ultimo hanno lottato, non siamo stati fortunatissimi questa sera.

Inter, Conte non fa drammi: “Siamo stati molto sfortunati”

Il discorso di Conte si sposta poi sui troppi gol presi in queste prime gare di campionato:

Hakimi e Perisic sono più bravi ad attaccare, dobbiamo essere bravi a mantenere l’equilibrio. Kolarov terzo di sinistra? Penso che in questo momento sia il ruolo più congeniale per lui, c’è da lavorare con lui come con tanti altri. Se avremmo fatto bene a tenere Godin o prendere un altro difensore centrale? Non commento il mercato, sono state fatte delle scelte valutate con dirigenti e società. Il mio compito è quello di allenare i calciatori.

Il Milan vince il derby

Highlights Inter-Milan 1-2, Ibrahimovic stende i nerazzurri

Sport in tv oggi 18 Ottobre

La guida tv sport di oggi – Domenica 16 Ottobre