le parole di conte dopo benevento inter

Inter, Moratti: “Conte? Carattere difficile, non so se avrei resistito”

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Radio anch’io sport, commentando la gestione di Antonio Conte ed esprimendo la sua “grande delusione” per l’eliminazione dall’Europa.

Come tecnico Antonio Conte è bravissimo, è attento alla squadra e ci tiene. Ma ha un carattere molto difficile. Non so se avrei resistito così tanto. Prenderlo all’Inter è stata una scelta coraggiosa e come tale aveva i suoi rischi. Non era un girone semplicissimo, ma qualcosa di più ci si aspettava. Ora c’è il campionato dove mi sembra l’Inter si stia esprimendo benissimo.

Embed from Getty Images

Inter, Moratti: “Conte? Carattere difficile, non so se avrei resistito”

Moratti a seguire traccia la via che a suo giudizio dovrà essere seguita per consentire all’Inter di uscire da questa situazione:

Ciò che ora deve distinguere l’Inter è la grande voglia, il grande cuore; l’allenatore le cose le sa fare, se si calma, se sta tranquillo, viene fuori questa voglia di vincere. Ho la sensazione che lo spogliatoio si debba adeguare al carattere dell’allenatore, in questo caso non credo ci siano interferenze dalla società. Dopo la bufera per l’eliminazione in coppa le cose con un po’ di calma si rimetteranno a posto.

Infine ha concluso con una suggestione di calciomercato:

In questo momento tutti parlano di Mbappè, è certamente bravo come attaccante; ma non sono attratto da un giocatore in particolare. Penso che bisogna alzare un po’ il livello della squadra, ma non ho in mente uno in particolare. Quando certi giocatori non hanno una resa, non per loro colpa, che consenta di portare a obbiettivi importanti, è anche abbastanza normale cambiare e mettere loro in condizione di giocare in una squadra dove vengano apprezzati di più. Eriksen? Non mi aspettavo un rendimento così, ma gioca anche poco, è difficile giudicarlo. Se Conte lo fa giocare poco avrà le sue ragioni.

Caso Suarez, si dimette la rettrice dell’università di Perugia

Gomez, Atalanta

Gomez rompe il silenzio: “Quando me ne andrò si saprà la verità”