Juventus, c’è Andrea Pirlo per sostituire Maurizio Sarri in panchina

Andrea Pirlo al posto di Maurizio Sarri. Questa è l’idea della Juve delle ultime ore. Andrea Agnelli e la dirigenza bianconera non hanno perdonato a Maurizio Sarri l’uscita dalla Champions per mano del Lione e già poche ore dopo lo psicodramma bianconero è arrivato l’esonero di Maurizio Sarri.

Il tecnico viene silurato dopo appena un anno sulla panchina della Vecchia Signora e al termine di una stagione non esaltante in cui è arrivato lo scudetto per un punto e tanti bocconi amari.

A poco più di un mese dall’inizio del nuovo campionato, è caccia al sostituto e sono tanti i nomi che si rincorrono nelle ultime ore per la panchina della Juventus. Si è parlato di Mauricio Pochettino, l’argentino ex Tottenham che sa come arrivare in finale di Champions. Ma la richiesta del suo entourage è esosa, visto che si parla di un ingaggio che balla intorno ai 10-12 milioni annuali.

Embed from Getty Images

Juventus, c’è Andrea Pirlo per sostituire Maurizio Sarri in panchina

Piuttosto clamoroso sarebbe invece il ritorno di Massimiliano Allegri a un anno di distanza dal suo addio, anche se l’allenatore livornese sta temporeggiando con le big europee che sembrano interessate (su tutte il Psg) e sembrerebbe ben disposto nel caso in cui arrivasse la chiamata.

Ad avere la meglio su tutti questi nomi, un po’ sorprendentemente, sembra proprio essere Andrea Pirlo, che in pochi giorni si ritroverebbe catapultato dalla Under 23 alla prima squadra come stagione d’esordio come allenatore. Il confronto nella sede della Juventus è in corso, un colloquio che lascia presagire un imminente fumata bianca.

Nel giro di neanche 24 ore dall’eliminazione di Champions League contro il Lione, insomma, la Juventus ha già esonerato Maurizio Sarri ed è pronta per ufficializzare il suo sostituto. Un progetto ambizioso e una volontà di puntare su un allenatore emergente. Andrea Pirlo è pronto per iniziare il suo percorso in panchina.

Inter, con Lukaku e Lautaro Martinez va avanti il sogno Europa League

Formula 1, Inghilterra: Bottas batte Hamilton nelle qualifiche