Dalla Spagna, Dybala ancora positivo

C’è un nuovo giallo Dybala legato al Coronavirus. Dalla Spagna, infatti, arriva la voce che l’attaccante argentino della Juventus sarebbe ancora positivo al Covid-19. A diffondere l’indiscrezione è stato il programma televisivo El Chiringuito del Jugones del canale tv di informazioni sportive El Chiringuito tv.

Dybala aveva resa pubblica la sua positività al virus, e quella della fidanzata Oriana Sabatini, il 21 marzo scorso, terzo giocatore della Juventus dopo Rugani e Matuidi a rimanere contagiato.

Questi ultimi sono tornati negativi, e la Juventus lo ha comunicato, mentre a quanto sembra l’argentino non sarebbe ancora guarito. Dybala, 26 anni, legato alla Juve da un contratto che scade nel 2022, da quanto si vede dai social, continua ad allenarsi tra le mura di casa.

Embed from Getty Images

Dybala ancora positivo al Coronavirus

Lui è asintomatico e sta bene, dopo avere superato un piccolo periodo di crisi come lui stesso aveva spiegato nelle settimane scorse:

Posso muovermi e camminare per iniziare a provare ad allenarmi, perché quando ci ho provato nei giorni scorsi mi iniziavo ad agitare troppo, mi mancava l’aria e quindi non riuscivo a fare niente, dopo cinque minuti già ero molto stanco, sentivo il corpo pesante e mi facevano male i muscoli. Ho dovuto fermarmi.

Così era tornato a fare quello che ha sempre voluto fare: sudare in palestra, in attesa che lo possa fare anche su un campo da calcio e dietro ad un pallone. In un’intervista concessa due settimane fa ai microfoni di Tyc Sports, aveva parlato delle sue condizioni di salute. L’argentino avevo voluto tranquillizzare tutti:

Sto bene, molto meglio, anche perché da quando sono stato contagiato con la mia ragazza é passato molto tempo. Adesso non si può fare niente qui, restiamo in casa perché in Italia non si può ancora uscire. Ci divertiamo, troviamo cose da fare. E ci alleniamo sempre.

UFC, Dana White conferma: “Conor McGregor adesso vuole Khabib”

Spadafora: “Serie A sentiero più stretto”