Lazio, Immobile King Ciro
Lazio, Immobile King Ciro

Lazio, Ciro Immobile celebra la Scarpa d’Oro in Campidoglio

Ciro Immobile, attaccante della Lazio, ha presenziato la cerimonia di consegna presso la sala Giulio Cesare del Campidoglio, della Scarpa d’oro 2019-2020, vinta battendo un concorrente come Lewandowski:

Una soddisfazione enorme, leggere il mio nome dopo tanti campioni e ricordare la mia storia è una emozione. Un premio che dedico a tutti i tifosi. Quello che sono lo devo alla mia famiglia, sono andato via di casa molto giovane. I miei genitori erano sempre lì con me. Ho cercato di creare la mia famiglia in base a quello che mi hanno insegnato. Sono orgoglioso di quello fatto fuori dal campo, poi il campo è frutto del lavoro fatto con i compagni, credo che si debba orgogliosi tutti, tutta la squadra si deve ritenere vincitrice di questo premio.

Lazio, Ciro Immobile celebra la Scarpa d’Oro in Campidoglio

I ringraziamenti di Immobile proseguono:

I migliori successi si ottengono grazie a lavoro di squadra, mai avrei pensato di avere presunzione di vincere questo premio da solo. So da dove sono partito e dove volevo arrivare, questo è il messaggio da mandare ai ragazzi di oggi. Bisogna stringere i denti in questo momento difficile . Ognuno di noi deve credere nei propri sogni e farlo fortemente. Io non ho niente di speciale. Io i complimenti che mi fanno per l’aspetto calcistico li prendo volentieri ma l’essere uomo è una cosa oggettiva e riceverli per questo sono fonte di soddisfazione. Vuol dire che sono diventato una brava persona e un bravo uomo.

Embed from Getty Images

Infine Immobile fa il punto sulla situazione attuale della Lazio e sui programmi per il futuro:

Stiamo vivendo un momento di flessione, giochiamo da mesi senza sosta,. Però sono orgoglioso finora di quanto ha fatto la squadra, stiamo facendo qualcosa di eccezionale insieme. La nostra è una famiglia che va nella stessa direzione. Si deve stare uniti in questi momenti. Abbiamo parlato con il presidente in settimana e siamo contenti che questa partita in programma venerdì ci possa consentire di guardare avanti con più fiducia. Il pensiero va sempre all’Europeo, deve essere una cosa in più che voglio a tutti i costi.

Milan, Pioli

Milan, Pioli: “Con il Manchester United non è finale, ma sfida prestigiosa”

Lazio, il presidente Lotito

Lazio, Lotito: “Immobile è uno di noi, è rimasto sempre umile”