Lazio, Immobile positivo al Covid-19: niente partita con il Venezia

Ciro Immobile positivo al Covid-19, lo riporta nell’edizione odierna il Corriere dello Sport. L’attaccante della Lazio aveva trattenuto il respiro per giorni, tamponandosi spesso. L’esito aveva sempre dato la risposta negativa, ma il bomber ha ceduto ieri, all’ultimo, quando pensava di aver scampato il pericolo e di poter partire per Venezia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciro Immobile (@ciroimmobile17)

Lazio, Immobile positivo al Covid-19: niente partita con il Venezia

Immobile è finito prigioniero di un altro lockdown domiciliare, un anno dopo la famosa vicenda “tamponi”. Al tempo, i virologi di mezza Italia l’avevano autenticato “falso positivo”, nei fatti anche una perizia ospedaliera disposta nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria che coinvolse il laboratorio di Avellino.

Embed from Getty Images

La positività, riscontrata dapprima con un antigenico, sarebbe stata confermata anche da un molecolare. Sarri non l’avrà col Venezia domani, lo riabbraccerà nel 2022, spera il 6 gennaio, giorno di Lazio-Empoli, sempre che si negativizzi in tempo.

Serie A, la Salernitana non partirà per la trasferta con l’Udinese

Premier League, boom di casi Covid: 16% calciatori non hanno vaccino